Cose SerieNews

13 Reasons why: 13 Motivi per cui vale la pena vederla

Netflix l’ha voluta fortemente, 13 Reasons why, tratta da una storia vera, deve essere vista,dai grandi ai più giovani

Bullismo e le varie forme di violenza,  sono i temi principali di questa storia, nuda e cruda di una giovane adolescente, Hannan Baker

Spero tu sia pronto, perché sto per raccontarti la storia della mia vita. Ad esser più precisi, del perché la mia vita è finita. Se stai ascoltando queste registrazioni, allora tu sei uno dei motivi.
(Hannah)

13 Reasons why
13 Reasons why

Per la Rubrica ‘Cose Serie’ questa settimana parleremo di una delle serie più discusse negli ultimi anni: 13 Reasons why. Netflix ha voluto fortemente proporre al suo pubblico la storia di Hannan Baker, tratta dal romanzo di Jay Asher.

Una storia cruda, dura, che denuncia atti di bullismo, violenza sessuale, problemi familiari,droga e omosessualità in una società che dovrebbe essere aperta al dialogo ed invece no.

 Accadono episodi, in cui, una giovane ragazza viene portata al suicidio perché si deve confrontare con una società dura e priva di empatia.

Le stesse persone che avrebbero dovuto tutelarla, non si accorgono delle sue problematiche, delle sue richieste di aiuto. Hanno fallito.

13 Reasons why

Dove siamo?

Siamo alla Liberty High una scuola tipica americana. C’è la squadra di football, le cheerleader, il più bello della scuola e gli invisibili.

Clay Jensen è un giovane studente taciturno e tranquillo. Tornando a casa trova un pacco: 7 cassette con una mappa. Nell’era digitale non sono più d’uso ma sente il bisogno di ascoltarle.

La voce registrata è di Hannan Baker, la sua amica per cui aveva una cotta, morta suicida poche settimane prima.

Ogni lato è dedicato ad una persona che ha inciso sulla sua scelta. Queste persone dovranno ascoltare le cassette, pena la resa pubblica del materiale registrato.

Rivivremo la vita di questa ragazza, tra la sua fragilità, il primo amore e la voglia di aver accanto amici, che poi amici non sono.

La vergogna, l’abbandono, la sofferenza e l’umiliazione porteranno Hannah a fare un gesto irreversibile.

Perché vederla?

Erano settimane che ci pensavo, “perché vederla?”. 13 Reasons why va vista e consigliata anche agli adolescenti. Gli argomenti trattati sono davvero molto delicati e ci sono ancora persone, giovani, che hanno taciuto e portato avanti un peso emotivo immane.

Anche le Istituzioni quali la scuola, hanno deciso di prestare più attenzioni a queste tematiche trattate perché non sono pochi i casi di bullissimo e molti, non hanno avuto un lieto fine.

13 Reasons why è la serie di denuncia di un sistema che ha fallito. Non è noiosa, non è petulante, vi terrà con il fiato sospeso fino alla fine. Quattro stagioni di una storia dura e cruda ma che andava raccontata, in memoria di chi non ha avuto la forza di denunciare.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Marianna D’Antonio
Classe '85. Attivista per la tutela degli animali, avida lettrice ed amante delle serie tv e film d'autore. "Il problema della razza umana e' che gli idioti sono assolutamente sicuri,mentre le persone intelligenti sono piene di dubbi." Bertrand Russell

Comments are closed.