• Mar. Ott 19th, 2021

Macerata Campania – Atti osceni, uomo finisce in una casa di cura

DiThomas Scalera

Dic 29, 2015

I Carabinieri della stazione di Macerata Campania hanno eseguito un’ordinanza di applicazione della misura di sicurezza di affidamento provvisorio presso casa di cura e custodia Rems (residenza per la esecuzione delle misure di sicurezza) emessa dall’Ufficio g.i.p. del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere su richiesta della locale Procura della Repubblica nei confronti di R.A., cl. 1975, di Portico di Caserta. L’uomo, sulla base degli elementi emersi, affetto da patologie di carattere psichiatrico, nel periodo agosto / settembre 2015, in Portico di Caserta si è reso responsabile di molteplici e reiterati episodi quali l’aver avvicinato donne ponendo in essere atti osceni ed essere stato sorpreso in possesso di oggetti atti ad offendere.

SONY DSC

Nello stesso periodo, l’uomo, ha continuato a mantenere comportamenti di disturbo che hanno indotto la cittadinanza alla presentazione di denunce ed esposti anche collettivi. Gli immediati riscontri effettuati dai militari dell’Arma hanno permesso di accertare la pericolosità sociale del destinatario dell’odierno provvedimento

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru