• Mer. Feb 8th, 2023

L’iniziativa “A Natale Consuma Campano” festeggia 15 anni con un comitato d’eccezione

Ai nastri di partenza la quindicesima edizione dell’iniziativa denominata “A Natale Consuma Campano” che, attraverso un comitato, si prefigge di sensibilizzare la cittadinanza al consumo di prodotti autoctoni di qualità durante le festività di fine anno. Un appuntamento divenuto ormai tradizione e che segna anche il trend dell’agroindustria, secondo settore manifatturiero dello stivale che ha fatto registrare nel 2021 cinquanta miliardi di euro di export e 154 miliardi di euro di fatturato nonostante l’incombente pandemia. I numeri della Campania sono rappresentati da 15 prodotti a denominazioni di origine protetta, 12 a indicazione geografica protetta (più quattro in attesa di riconoscimento), 3 specialità tradizionali garantite, oltre 500 prodotti tradizionali e 29 vini dei quali 4 di grande eccellenza; una scelta vastissima che può consentire di scoprire o riscoprire il legame con il territorio ed espandere un’economia che vede la Mozzarella di bufala campana dop nella top five dei prodotti del Made in Italy. Tante anche le criticità e le questioni aperte a cominciare dalla discussione parlamentare sul cosiddetto Nutriscore, passando per la recente proposta di legge che punta a vietare i cibi sintetici e per finire proprio all’emergenza brucellosi che ha conosciuto centinaia di migliaia di casi di abbattimento di capi negli ultimi anni.

I commenti:

Alfonso Piscitelli: “É un piacere per me aderire e partecipare quest’anno all’iniziativa -A Natale consuma Campano- che da 15 anni promuove e favorisce il consumo di prodotti locali nelle festività natalizie e di fine anno. Tanti sono i nostri prodotti, di cui sono un attento consumatore, che sono sinonimo di qualità e tradizione”.

Aniello Iacomino : “Una natale all’insegna della riscoperta dei prodotti vesuviani e locali che arricchirà le nostre tavole, rilancerà l’economia locale ed accrescerà la conoscenza di Ercolano e della Campania nel mondo”.

Melania Capasso : “Anche se alle prese con la crisi economica e la riduzione dei consumi resta fermo l’invito al consumo dei prodotti locali”.
Ferdinando Palumbo: “Sono trascorsi 15 anni dalla prima edizione dell’iniziativa, l’Italia era governata dal Presidente Prodi mentre negli stati uniti George Walker Bush si apprestava a terminare il suo secondo mandato. Sui nostri territori soffrivamo gli effetti più duri della Terra dei fuochi eppure avemmo una visione, scommettemmo sui nostri prodotti e sul nostro lavoro, fu e resta la scelta giusta”.  

Il Comitato

On. Francesco Emilio Borrelli; Giuseppe Cannavale (Presidente Azione Meridiana); Melania Capasso (Consigliera Comunale Portici); On. Marco Cerreto; Andrea De Filippo (Sindaco di Maddaloni); Giovanni Battista Di Matteo (Vicesindaco di Macerata Campania); Maurizio Figlioli (Sindacalista Ugl); Alfonso Maria Fimiani (Presidente dei Circoli dell’Ambiente e della cultura rurale); Marianna Grande (Sindacalista Ugl); Aniello Iacomino (Consigliere Comunale Ercolano); Maria Rosaria Laudisio (Presidente Atana); Gabriele Melluso (Assoutenti); Ferdinando Palumbo (Sindacalista Ugl); Luca Pietroluongo (Segretario Confartigianato Caserta); Alfonso Piscitelli (Consigliere Regionale): Luca Tortora (Ugcons Caserta).

Print Friendly, PDF & Email
Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Comunicato Stampa

I comunicati stampa