• Sab. Lug 2nd, 2022

Accoglienza profughi ucraini, la Protezione Civile di Caserta incontra il vescovo Pietro Lagnese

Continua la maratona del cuore del gruppo comunale dei volontari di Protezione Civile della città di Caserta, che nella giornata di sabato ha fatto tappa alla Parrocchia dei Santi Gennaro e Giuseppe di Falciano dove ha consegnato beni primari per i profughi ucraini che scappano dalla guerra. In particolare sono stati donati materassi, coperte, accappatoi, prodotti per l’igiene personale e generi alimentari.Alla parrocchia guidata da don Matteo Coppola – che ha fatto arredare un appartamento proprio per ospitare i profughi ucraini – c’era anche il vescovo di Caserta, monsignor Pietro Lagnese che ha celebrato la Santa Messa per il popolo ucraino, ringraziando i volontari per quanto stanno facendo.”Le parole del vescovo sul nostro operato ci rendono estremamente orgogliosi e sempre più convinti che la strada intrapresa sia quella giusta – afferma il coordinatore del nucleo comunale di Protezione Civile, Francesco Brancaccio – Colgo l’occasione per ringraziare l’assessore Massimiliano Marzo e tutta l’amministrazione comunale che dimostrano sempre con i fatti tutta la loro vicinanza al nostro gruppo”.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Comunicato Stampa

I comunicati stampa