• Mar. Mag 17th, 2022

L’intervento della consigliera comunale di Acerra Carmela Auriemma

Il Consiglio Comunale di ieri mattina ha visto ripetersi il teatrino decennale che ha decretato il dramma ambientale di questi anni. Parole sconclusionate, promesse e spot che si perdono nella perpetua campagna elettorale di questa amministrazione, ma cosa resta alla città?

Ad oggi mancano una serie di strumenti a tutela del territorio. L’ufficio ambiente è stato fortemente indebolito nei mezzi e nel personale, l’assessore al ramo si è rivelato inconsistente e le azioni del dirigente deboli. Tutto ciò si è tradotto in una sottrazione di terreno agricolo, nell’incapacità di contrapporsi a impianti inquinanti è in una continua lottizzazione del territorio che ne sta decretato la morte. In tutto ciò la maggioranza Lettieri si è rivelata un mero cartello elettorale familistico ad uso e consumo del sindaco, come ha difeso la città la consigliera regionale? Quale “vittoria” ha avuto il territorio e le famiglie acerrane?

Tutto questo non può continuare. Se realmente vogliamo risollevare la città c’è bisogno di discontinuità nei metodi, di moralità amministrativa, di lavoro attivo e di una reale meritocrazia: questo è l’unico percorso che seguiremo finché serviremo la nostra comunità.

Carmela Auriemma
Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Comunicato Stampa

I comunicati stampa