• Sab. Gen 29th, 2022

Otto denunce ad Agrigento

AGRIGENTO. Erano riusciti a far rientrare le proprie famiglie tra quelle beneficiarie del reddito di cittadinanza pur essendo stati condannati per associazione di tipo mafiosoomicidio, traffico di sostanze stupefacenti e furto. La scoperta è stata fatta dalla Guardia di finanza di Agrigento. I finanzieri hanno denunciato otto persone: tra loro c’è anche uno degli esecutori dell’omicidio del giudice Rosario Livatino. Il danno per le casse pubbliche ammonterebbe a circa 110.000 euro. 

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Andrea De Luca

La rassegna