• Dom. Mag 22nd, 2022

Controlli dei carabinieri nell’agro aversano

AGRO AVERSANO. I carabinieri, nel corso di un servizio di controllo del territorio dell’agro aversano, hanno denunciato sei persone, rispettivamente:

–     un ventottenne rumeno residente a Villa Literno, poiché sorpreso a trasportare illecitamente rifiuti speciali quali elettrodomestici e parti di essi, senza alcuna autorizzazione. Per l’uomo è stata inoltre avanzata la proposta del foglio di via obbligatorio;

–     un settantaduenne ed una quarantanovenne residenti a Trentola Ducenta, poiché sorpresi all’interno del locale parco commerciale mentre asportavano capi di abbigliamento.

–     un ventitreenne di Casal di Principe poiché controllato a bordo di un ciclomotore privo di targa, risultato provento di furto avvenuto lo scorso 6 febbraio 

–     un ventisettenne di Aversa, pregiudicato, riconosciuto a seguito di immediate indagini quale autore del furto di generi alimentari avvenuto il 29 ottobre scorso a Lusciano presso un esercizio del luogo.

–     un trentatreenne domiciliato a Parete, pregiudicato, detenuto domiciliare per stupefacenti e maltrattamenti contro familiari, poiché, all’atto del controllo è stato trovato in possesso di 20 grammi di marijuana.

Nel corso del medesimo servizio sono state elevate 88 contravvenzioni al codice della strada, controllate 815 persone e 470 veicoli.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Redazione V-news.it

Il bot redazionale