Lun. Mag 25th, 2020

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Ailano. Impianto di Compostaggio, il Comitato esulta: “Risultato raggiunto”

2 min read
EVENTI IN EVIDENZA

AILANO. IL COMITATO CITTADINO NO IMPIANTO DI COMPOSTAGGIO – AILANO (CE) informa che,

anche a seguito della propria istanza di revisione, presentata al competente settore ambiente della Regione Campania in data 25 GENNAIO 2018, con Decreto Dirigenziale n. 29 del 23/03/2018 è stato ANNULLATO il Decreto Dirigenziale n. 183 del 15/12/2017.

Il risultato raggiunto, lo si deve alla lungimiranza dell’Intero Comitato, che ha sempre operato nel rispetto delle singole diversità dei componenti e con l’unico intento di operare per la tutela del territorio di Ailano inteso come bene comune.
IL COMITATO CITTADINO NO IMPIANTO DI COMPOSTAGGIO – AILANO (CE) sottolinea che questa è solo la prima battaglia vinta contro la negligenza e la disinformazione interessata e si impegna a tenere alta la guardia onde evitare ulteriori episodi di oltraggio al territorio, all’ambiente e alla salute dei cittadini.
IL COMITATO CITTADINO NO IMPIANTO DI COMPOSTAGGIO – AILANO (CE) chiede agli Enti di governo del territorio di attuare sempre più politiche di tutela dell’ambiente, del patrimonio agricolo e culturale, le uniche in grado di garantire la qualità della vita e la sopravvivenza delle aree interne.
Un particolare ringraziamento va a coloro che hanno sottoscritto la nostra petizione (sono state raccolte circa 800 firme) ed a quanti ci hanno sostenuto a prescindere.

Cogliamo l’occasione per augurare una Santa e Serena Pasqua 2018 a tutti!

Articoli correlati:

Ailano. Impianto di Compostaggio, nasce il Comitato del NO

Ailano. Impianto di Compostaggio, la prima grande vittoria dell’intero Comitato

SOSTIENICI!
In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a V-news.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, di qualunque tipo possiate farlo, fondamentale per il nostro lavoro.
Siamo un progetto no-profit di comunicazione assolutamente innovativo in Italia e rimarremo sempre tali.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie, Thomas Scalera

Open

Close