• Mer. Ott 27th, 2021

Al concorso Il peso delle Idee trionfa l’ISISS Marconi di Vairano Scalo

DiThomas Scalera

Giu 17, 2015

isiss_vairano

Il concorso a premi Il peso delle idee 2015 “made in Campogalliano” per le Scuole di tutta Italia è giunto al traguardo delle 20 edizioni! Il Museo e i partner del concorso continuano a promuovere le buone prassi scolastiche e la diffusione della cultura scientifica e tecnologica.

Con l’edizione di quest’anno, intitolata “LA SCIENZA ATTORNO A NOI!” ci si proponeva di mostrare che anche l’aspetto più banale e scontato della nostra quotidianità può diventare occasione di affrontare una indagine scientifica!

Quest’anno la partecipazione è stata numerosa; più di quaranta scuole provenienti dalla Sardegna, Campania, Sicilia, Lombardia, Emila Romagna e Veneto. Dalle scuole d’infanzia alle secondarie di secondo grado più di 1000 alunni sono stati coinvolti nello studio, nella ricerca e nell’approfondimento della scienza che ogni giorno permea la loro vita.

Ogni classe ha prodotto un elaborato che è stato consegnato al museo e valutato da una giuria composta dagli Enti promotori del concorso: ABC Bilance, Soc. Coop Bilanciai, Abitcoop, TEC Eurolab, Jonathan EcoCampus, Cir-food e IBC Emilia-Romagna.

Il primo premio per la categoria Scuole superiori ha visto trionfare tre allievi dell’istituto professionale Gugliemo Marconi di Vairano Patenora Scalo: Forgetta Giuseppe, Cotugno Salvatore e Scungio Giuseppe della classe seconda Meccanici, che hanno realizzato Il meccanismo biella – manovella nelle officine della scuola, alla guida dei docenti Oronzo Di Giorgio, Onofrio Carusone e Antonio Vendemia.

Le classi premiate hanno avuto una giornata di festa nella fantastica location dei Laghi Curiel presso casa Berselli a Campogalliano (Modena).

Marconi

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru