• Sab. Ott 16th, 2021

ALAESSANDRO ROBOTTINI VIENE NOMINATO VICEDIRETTORE DI MIART

DiThomas Scalera

Giu 8, 2015

Il museo MADRE si congratula con Alessandro Rabottini, Curator at Large del MADRE dal giugno 2013 al maggio 2015, per la nomina a Vicedirettore di Miart, a partire dall’edizione 2016. Il Presidente della Fondazione Donnaregina per le Arti Contemporanee, Pierpaolo Forte, a nome del Consiglio di Amministrazione, e il Direttore del MADRE, Andrea Viliani, a nome di tutto lo staff della Fondazione e del museo MADRE, si felicitano con Alessandro Rabottini per la nomina, al fianco del Direttore Vincenzo de Bellis, a Vicedirettore di miart-fiera internazionale d’arte moderna e contemporanea di Milano, manifestazione di riferimento internazionale per il settore dell’arte moderna e contemporanea che, con questa nomina, rafforza ulteriormente il proprio profilo curatoriale e di ricerca. Nel ripercorrere oltre due anni di lavoro al museo MADRE, ci dice Alessandro Rabottini “ Esprimo la più profonda riconoscenza all’istituzione museale e alla comunità campana, per avermi dato un’incredibile opportunità, tanto umana quanto professionale. Ringrazio quindi gli artisti, i critici, i collezionisti, le gallerie, le istituzioni pubbliche e private, e il pubblico, che hanno sostenuto e sostengono le attività del museo MADRE, permettendo l’ideazione di un programma espositivo internazionale e la costituzione della collezione permanente. È stato per me un privilegio collaborare, proprio attraverso il lavoro svolto sulla collezione, al racconto della storia dell’arte contemporanea a Napoli e in Campania, una storia di sperimentazione, passione e visione assolutamente uniche e irripetibili. Al MADRE ho avuto la fortuna di poter dare il mio contributo a rafforzare la funzione pubblica del museo, che è un luogo di ricerca artistica, ma anche di condivisione e di inclusione sociale. Ringrazio i miei colleghi e tutte le persone di cui ho potuto apprezzare professionalità e passione e dalle quali ho imparato molto”.

per_formare4

Nota Biografica di Alessandro Robottini

Prima di ricoprire il ruolo di Curator at Large al museo MADRE di Napoli dove nel biennio 2013-2015 ha curato le mostre di Ettore Spalletti, Padraig Timoney, Walid Raad e, con Eugenio Viola, i cinque capitoli del progetto di costituzione della collezione permanente del museo napoletano (Per_formare una collezione) – Alessandro Rabottini ha ricoperto, dal 2004 al 2014, l’incarico di Capo Curatore e Curator at Large alla GAMeC-Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea di Bergamo. Come curatore indipendente ha scritto numerosi saggi e curato mostre presso istituzioni italiane e internazionali quali, fra le altre, Triennale di Milano, GAM-Galleria d’Arte Moderna di Torino, Villa Medici-Accademia di Francia di Roma, Museum für Gegenwartskunst di Basilea, Centre d’Art Contemporain di Ginevra, Kunsthall di Bergen, Le Consortium di Digione e PAC-Padiglione d’Arte Contemporanea di Milano.

per_formare4_

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru