• Sab. Ott 16th, 2021

Alife. Baby Sindaco, eletta Giulia Santangelo. Gli auguri di Cirioli

DiThomas Scalera

Mar 14, 2017

ALIFE. Giornata intensa per i giovani alunni alifani quella di ieri, 13 marzo 2017. I giovani studenti alifani sono stati chiamati al voto per eleggere il loro piccolo sindaco. A trionfare una sindaca, Giulia Santangelo, a capo della lista “Il Futuro nelle nostre mani”. Giulia, tifosissima del Napoli, ha dodici anni, frequenta la seconda media all’Istituto Niccolò Alunno di Alife e ama lo sport (pratica il nuoto e la pallavolo). Chi la conosce ci ha raccontato: “è una bambina che adora la famiglia, è molto sensibile con le persone in generale ma soprattutto con quelle più sfortunate. I suoi piatti preferiti sono a base di carne. Ha molte amicizie”. Alunna, Giulia, che ha vinto con 65 voti distribuiti nei 5 seggi allestiti.
Mentre con un totale di 258 votanti, e con sole 3 schede nulle, si è registrata un’affluenza alle urne del 98,84%. Delle 5 liste in corsa, dunque, i rappresentanti di 4 liste formeranno il Consiglio Comunale dei ragazzi. Con 9 rappresentanti, sindaco compreso, della lista “Il Futuro nelle nostre mani”; 2 della lista “Elefantini per Alife”; 1 della lista “Noi ragazzi… per le strade di Allifae” e 1 della lista “Il Futuro siamo noi”, i giovani di Alife avranno 13 punti di riferimento per dar voce alle loro esigenze e per proporre le loro idee.
Eletti alla carica di consiglieri della lista vincente Aurora Bove, Federica Delli Veneri, Maria Pia Di Nardo, Pasquale Esposito, Alessia Fetta, Gianmario Frattolillo, Irene Ranieri, Nicolas Melillo. Della lista “Elefantini per Alife” rientra Sandrino Fantini, Caterina Mennicillo. Mentre della lista “Noi ragazzi… per le strade di Allifae” Anna Anelli e della lista “Il Futuro siamo noi” Giuseppe Civitillo.
Alla baby sindaca vanno anche i migliori auguri del sindaco Salvatore Cirioli che ha dichiarato: “Per costruire il futuro di una comunità è fondamentale il coinvolgimento attivo dei bambini e dei giovani. Ascoltare le esigenze e le proposte dei più piccoli è fondamentale per amministrare la cosa pubblica. Un ringraziamento particolare va all’assessore Debora Zazzarino che ha creduto molto in questa iniziativa e alla docente Maddalena Di Muccio che ha collaborato straordinariamente nell’organizzazione. Alla piccola Giulia buon lavoro!”
Il Consiglio Comunale dei ragazzi sarà dunque un importante laboratorio di idee e proposte. Adesso non resta che mettere in pratica il programma elettorale che ha portato la giovanissima Giulia alla vittoria.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru