• Lun. Ott 25th, 2021

Alife. Biodigestore, il comunicato della General Construction

DiThomas Scalera

Ott 10, 2015

biodigestore-L-2

ALIFE. GENERAL CONSTRUCTION S.p.A. prende atto, con soddisfazione, del parere favorevole emesso dalla Commissione per la Valutazione di Impatto Ambientale, trasmesso della Regione Campania in data 7 ottobre 2015. Il parere espresso è la conferma della assoluta compatibilità dell’impianto con il territorio e della qualità progettuale implementata nell’ analisi del contesto tecnico ed ambientale. E’ un incoraggiamento a proseguire la strada intrapresa per la realizzazione dell’impianto di biodigestione anaerobica e compostaggio di Alife. Si apprezzano, inoltre, le utili prescrizioni impartite, che si configurano come ottime indicazioni da perseguire, assolutamente in linea con la mission del progetto, sia in termini di conservazione del territorio che di tutela dell’ambiente e del paesaggio.

GENERAL CONSTRUCTION S.p.A. si dichiara altresì pronta a difendere le proprie istanze, al fianco di tutti quei cittadini, sempre più numerosi, che credono nello sviluppo di questo progetto ed a costruire con loro un futuro sostenibile.
Un confronto democratico anche con i portavoce delle istanze contrarie è e sarà sempre bene accetto, qualora le dette istanze siano proposte in una ottica costruttiva di condivisione. Sarebbe auspicabile un dialogo pacato e volto a fare chiarezza sul progetto e sulle sue caratteristiche ambientali e non mirato ad erigere muri di contrarietà “senza se e senza ma”. Si resta dell’idea che la corretta informazione sia un obbligo etico e morale soprattutto da parte di chi amministra la res publica o ambisce a farlo.

Napoli, 10 ottobre 2015

General Construction S.p.A.
Ufficio Stampa
Raffaella Testa
email. [email protected]generalspa.it
Mobile: +39 3316948158
http://www.generalife.it

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru