• Sab. Ott 16th, 2021

Alife. Carnevale Alifano, il programma

DiThomas Scalera

Feb 22, 2017

ALIFE. “Fischi, canti, suoni, balli e scherzetti in quantità” per dare il la ai festeggiamenti che il Comune di Alife ha organizzato per il Carnevale 2017. Tutti in piazza domenica 26 febbraio e martedì 28 a partire dalle ore 15:00 innanzitutto per la sfilata di carri allegorici che quest’anno premia anche il carro più originale. Questo il percorso: partenza da Porta Piedimonte, via Mura Romane (direzione Porta Napoli); Piazza della Liberazione, Via Napoli-Roma (centro storico); Porta Roma, Via Mura Romane (direzione Porta Fiume); Porta Napoli, Piazza della Liberazione.
La “Compagnia Piazza Termine” porterà nelle piazze una farsa carnevalesca della tradizione popolare napoletana: “Fra’ Ciaolino – il dramma di un monaco”. Questi gli appuntamenti: domenica 26 febbraio ore 14:30 a Piazza della Liberazione mentre alle ore 16:00 a Porta Roma; lunedì 27 febbraio ore 16:00 a Piazza Termini; martedì 28 febbraio ore 15:00 a Piazza Santa Caterina e alle ore 17:00 a Piazza Vescovado.
Domenica 26 febbraio, inoltre, alle ore 18:30 presso il salone di Santa Caterina ci sarà uno spettacolo dedicato a Pulcinella, realizzato dai ragazzi della scuola di San Michele. Mentre martedì 28 febbraio al termine della sfilata ci saranno lasagne e chiacchiere da gustare tutti insieme presso Piazza della Liberazione.
“Tutto pronto, – ha dichiarato l’assessore agli eventi Daniela Pececome tradizione vuole ci prepariamo al Carnevale, che quest’anno vogliamo sia un grande momento di aggregazione, di condivisione, uno scambio di emozioni. Insieme si può fare”.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru