• Gio. Ott 28th, 2021

Alife. Ghiaccio in città, si sgomberano le strade. Cirioli: “Nessun intervento dalla Provincia”

DiThomas Scalera

Gen 7, 2017

ALIFE. Com’era prevedibile, risveglio col ghiaccio stamane. Dopo la nevicata di ieri, 6 gennaio, che ha regalato certamente uno scenario suggestivo, stamane non si è fatta trovare impreparata l’amministrazione Cirioli e di buon mattino ha provveduto, ancora in corso le operazioni, a liberare le strade (anche quelle provinciali che attraversano il territorio alifano) dal ghiaccio che le rende pericolosissime.
Nel pomeriggio di ieri il sindaco Salvatore Cirioli e i componenti della giunta hanno effettuato un sopralluogo lungo le principali vie cittadine, specialmente su quelle collinari. Amministratori che hanno poi comunicato ai cittadini, attraverso la pagina facebook del Comune, che in affiancamento ai numeri già noti per i casi di estrema emergenza ci si può rivolgere anche ai seguenti numeri della VIGISAT, che già negli ultimi tre mesi ha effettuato un servizio notturno di controllo del territorio: 3385893831 (cellulare) – 081931357 (centrale operativa).
Stanno procedendo le operazioni di spargimento del sale, rese necessarie soprattutto sulla Provinciale Piedimonte – Sant’Angelo d’Alife e presso la frazione Totari, arterie particolarmente pericolose.
Dura la dichiarazione del sindaco Cirioli: “Abbiamo provveduto, per garantire un minimo di sicurezza, a sgomberare anche le strade provinciali (Provinciale Piedimonte – Sant’Angelo d’Alife) perché nessun intervento è stato fatto dalla Provincia nonostante le numerose segnalazioni effettuate”.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru