• Dom. Ott 24th, 2021

Alife. Spaccio di sostanze stupefacenti: nuovo provvedimento per due pusher

DiThomas Scalera

Mag 14, 2017

ALIFE. I Carabinieri di Alife hanno eseguito l’ordine di custodia cautelare emesso dalla Corte di Appello di Napoli – V Sezione Penale, nei confronti di Robert Fargnoli, 44 anni, detenuto presso il carcere di Santa Maria Capua Vetere, e di Maria Assunta Di Chello, 51, sottoposta alla misura cautelare dell’obbligo di dimora. I due, entrambi di Alife, sono ritenuti responsabili di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti in concorso. L’aggravamento della misura cautelare è scaturito a seguito dei continui episodi di spaccio, nonostante si trovassero in regime di detenzione domiciliare ed obbligo di dimora. I militari dell’Arma, alla luce del nuovo provvedimento hanno ora accompagnato Di Chello agli arresti domiciliari, mentre per Fargnoli la misura è stata notificata in carcere, essendo lo stesso già ristretto per altro reato.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru