• Lun. Ott 25th, 2021

Alife. “Uniti per donare un sorriso”, serata di beneficenza organizzata dal Club Napoli

DiThomas Scalera

Ago 29, 2016

4b7d85324bb0ea5abf755b2ce67d838e_L
ALIFE. Serata ricca di emozioni e sorrisi quella che sabato 27 agosto ha regalato ai presenti un bellissimo spettacolo musicale in piazza Vescovado ad Alife. “Uniti per donare un sorriso”, questo il titolo della manifestazione di beneficenza organizzata dal Club Napoli “Giuseppe Bruscolotti” e patrocinata dal Comune di Alife.
Prima di cominciare si è ritenuto doveroso rispettare un minuto di silenzio in occasione della giornata di lutto nazionale per le vittime del disastroso terremoto che ha messo in ginocchio i 4 comuni del centro Italia. E sulla scia della solidarietà si è andati avanti fino alla fine. Due gli indimenticabili spettacoli musicali, uno dell’artista Sally Cangiano e l’altro del gruppo partenopeo “Capatosta”. Poi l’estrazione dei numeri vincenti associati alla lotteria organizzata per l’occasione e la consegna, da parte dell’alifano campione olimpionico di pugilato Jahin Vittorio Parrinello, di tre riconoscimenti rispettivamente al sindaco del Comune di Alife Salvatore Cirioli, all’artista Sally Cangiano e alla voce dei Capatosta Jack Langellotti.
Il momento più suggestivo è stato senza dubbio quello in cui sono saliti sul palco i medici del dipartimento di oncologia dell’ospedale di Piedimonte Matese. Reparto a cui andrà un’apparecchiatura medica comprata con il ricavato di questa edizione. Questo dopo che con l’incasso della prima edizione i ragazzi del Club Napoli hanno acquistato delle poltrone letto per le mamme dei bambini ricoverati nel reparto di chirurgia oncologica dell’ospedale Santobono Pausilipon di Napoli.
“Quest’anno abbiamo pensato di comprare un’apparecchiatura al dipartimento di oncologia dell’ospedale di Piedimonte Matese, – ha dichiarato Roberto Frattolillo, presidente del Club Napoli – con questa iniziativa vogliamo andare oltre la fede calcistica. Non ci sono parole per ringraziare tutti coloro che hanno permesso l’ottima riuscita dell’evento ma soprattutto gli instancabili ragazzi del Club Napoli che sono orgoglioso di rappresentare”. Altrettanto entusiasti dell’iniziativa i medici Raffaele Nettuno e Carmine Menditto che hanno voluto insieme a loro sul palco gli infermieri del dipartimento definendoli pubblicamente i “veri angeli” del reparto. Uno straordinario medico, il dottore Nettuno, che è andato oltre la seriosità dell’argomento e ha simpaticamente regalato un’esibizione al pubblico cantando Bennato, con tanto di bandana e armonica a bocca.
“Da medico e da sindaco non posso che ritenere meravigliosa questa iniziativa. Grazie ai ragazzi del Club Napoli,– ha precisato il sindaco di Alife Salvatore Cirioligli alifani hanno dimostrato ancora una volta di avere un cuore grande”.
Una meravigliosa occasione per aprire i cuori degli alifani ad un sorriso, insomma. Il tutto grazie all’artista Cangiano che per l’occasione ha anche parlato di musicoterapia e dunque di quanto sia importante la musica durante un percorso di terapia e ai Capatosta che, con il loro sound impetuoso, hanno ben rappresentato la caparbietà necessaria anche per affrontare la così tristemente famosa malattia del secolo.
RadiCe

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru