• Mer. Ott 27th, 2021

Alife/Pratella. Un bonsai di ulivo accanto all'Albero della Pace dedicato a don Geppino Ferrazzano

DiThomas Scalera

Mar 31, 2016

Immagine
ALIFE/PRATELLA. Il “Movimento Internazionale per la Pace e la Salvaguardia del Creato – III Millennio”della provincia di Caserta, in occasione del 10° anniversario della scomparsa del sacerdote Giuseppe Ferrazzano, intende ricordare il compianto padre e guida spirituale, con un personale Omaggio. La sistemazione di un bonsai di ulivo alla “Memoria” piantumato in un vaso personalizzato, sul quale sono stati disegnati i due loghi dei Comuni di Alife e Pratella (come mostra la foto), ossia le comunità di cui don Geppino ha fatto parte, in quanto nativo di Alife e parroco di Pratella. Il vaso verrà collocato accanto all’Albero della Pace, ovvero l’Albero madre dedicato alla Pace, che fu piantato l’anno scorso nell’area antistante la scuola dell’infanzia in occasione dello storico passaggio della “Fiaccola della Pace” dei 100 anni della grande guerra. La cerimonia di dedicazione dell’Albero, che si svolgerà in forma privata, alla quale è stata invitata anche la famiglia del compianto sacerdote, e dove tutti potranno liberamente partecipare, si svolgerà Sabato 2 Aprile mattina a partire dalle ore 11:00, nell’Area dedicata al “Giardino della Pace e del Creato e Giardino dei Giusti”, davanti alla Scuola dell’Infanzia in Via Volturno, del Comune di Alife.
alife-don-geppino-ferrazzano
Leggi anche: Alife/Pratella. Don Geppino Ferrazzano, sabato 2 aprile santa messa per ricordarlo

don geppino
Don Geppino Ferrazzano

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru