• Mer. Ott 20th, 2021

Alto Casertano. I siti web dei Comuni non rispettano la normativa sulla trasparenza. Caianello il migliore, Marzano il peggiore

DiThomas Scalera

Lug 22, 2015

Li abbiamo analizzati tutti, quelli di Vairano, Caianello, Pietravairano, Marzano. Abbiamo trovato tante cose che non andavano, a parte le discutibili scelte grafiche, che fanno parte per lo più del gusto di chi li realizza, ma la cosa grave è che nessuno, e ripetiamo NESSUNO, rispetta la normativa del decreto 33 del 2013, specialmente l’art. 14, quello che riguarda la PUBBLICAZIONE dello stato patrimoniale degli organi di governo dei Comuni, quindi dell’intero Consiglio Comunale.

 

Iniziamo con Pietravairano:

Il sito è minimalista ma ben fatto, troviamo una colonna a destra dove possiamo cliccare per raggiungere le informazioni sui Consiglieri Comunali. A guardar bene, però, nessuna informazione aggiuntiva è visibile né link ad eventuali allegati per lo stato patrimoniale le solite, inutili, informazioni che possiamo reperire online. Voto: 7 per la grafica e l’accessibilità, 4 per il rispetto del decreto sulla trasparenza.

decreto_33_1
Il sito web del comune di Pietravairano

Passiamo ora a quello di Caianello:

Ad onor del vero sul sito web del comune guidato da Marino Feroce qualcosa c’è. Ci sono alcune dichiarazioni che soddisfano, purtroppo solo in parte l’art. 14 del decreto 33 già citato. Cliccando su “amministrazione trasparente”, infatti, si accede ad una sezione dove cliccando su “organizzazione” queste dichiarazioni possono essere scaricate in PDF.  Tuttavia gli stati patrimoniali non sono presenti, purtroppo. Sono sulla buona strada e siamo certi che provvederanno quanto prima. Voto: 5 per la grafica e 5 per il rispetto del decreto 33.

decreto_33_2

 

 

Il Comune di Vairano Patenora, invece, la sezione è già allestita ma, attualmente, risulta priva di qualsiasi informazione, tranne quelle di rito. Ci risulta che sia al lavoro una commissione per rendere a norma al più presto il sito. Speriamo. Voto: 4 per la grafica e 4 per il rispetto del decreto 33.

decreto_33_3

 

 

Sul sito di quello di Marzano Appio, se possibile, la situazione peggiora ancora, infatti nella sezione “Amministrazione trasparente” non è presente alcun dato patrimoniale, solo il curriculum del Sindaco. Quindi anche questo non è conforme al decreto 33, passibile di sanzione. Voto: 4 per la grafica e 3 per il rispetto del decreto 33.

decreto_33_4

Abbiamo analizzato questi 4 Comuni e li abbiamo trovati molto molto indietro. C’è da chiedersi se gli amministratori, i Consiglieri Comunali, sappiano che questo adempimento è obbligatorio e che vanno incontro anche a sanzioni piuttosto serie e pesanti. Abbiamo acceso i fari su questi 4 comuni, nei prossimi giorni passeremo in rassegna altri siti comunali e vi faremo sapere come li abbiamo trovati.

Eppure non è difficile l’adempimento richiesto basta un’autocertificazione (nella quale indicare fabbricati, automobili di proprietà, incarichi esterni e altre fonti di reddito) come questa che si allega, magari qualche uomo di buona volontà la copia, la compila e la consegna all’ufficio preposto, non si sa mai.

decreto_33_5decreto_33_5

 

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru