• Mar. Ago 16th, 2022

Altro colpo di mercato della Sessana: preso l’attaccante esterno Michele De Luca

SESSA AURUNCA (di Genesio Tortolano). Il mercato della società della Sessana del tecnico Marco Incoronato in vista della stagione calcistica 2022 – 2023, per quanto concerne il campionato di promozione, procede a ritmo cadenzato ed incessante, tra trattative serrate, contorniate da squilli di tromba. L’ultimo acquisto ufficializzato dalla dirigenza aurunca in queste caldissime ore di una torridissima estate, grazie al proficuo e capillare lavoro del direttore sportivo Carlo Di Vico è per la cronaca  un colpo anch’esso di spessore  ed il riferimento va a Michele De Luca classe 2002 attaccante esterno rapido, brevilineo, nonchè guizzante che ha militato nella sua seppur giovane ma intensa carriera nelle file di due club partenopei di categoria superiore di ottimo valore come quelli granata del Pomigliano e dell’Acerrana, che rappresentano piazze appassionate e calorose sotto il profilo delle tifoserie affamate di ritornare a respirare l’aria di un calcio condito da palcoscenici più importanti e prestigiosi sotto il profilo della categoria: Quest’ultima compagine, parliamo ovviamente dell’Acerrana è ben conosciuta dal sopraccitato ds del team aurunco, poichè vi ha lavorato in una delle esperienze precedenti a quella attuale a tinte rigorosamente gialloblù. Questo ulteriore ed importante rinforzo va a puntellare il settore avanzato di una compagine con notevoli ambizioni come quella gialloblù della città di Sessa Aurunca. Le sorprese se si possono definire tali in casa della Sessana non sono certamente terminate in quanto la società aurunca a pronti in canna nel brevissimo arco temporale di di una manciata di ore, nuovi colpi in altri settori del campo che andranno ad innalzare ancor di più il tasso tecnico della squadra. L’obiettivo è completare la rosa per più breve tempo possibile per essere prontissimi in ottica inizio della preparazione che inizierà nella prima parte del mese di agosto presso l’impianto calcistico cittadino e cioè lo stadio “Ernesto Prassino”, attaccante della Sessana che rimembrava gli anni 80′ e che ha rappresentato un pezzo fondamentale della luminosa storia ultracentenaria, quando il ruggito proveniente dagli spalti gremiti del mitico stadio ” Cappuccini ” trascinava la squadra in camiseta gialloblù verso le vittorie e trionfi sul rettangolo verde.    

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Redazione V-news.it

Il bot redazionale