Comunicati StampaNews

"Anatomia di una colluttazione", il disco d'esordio di Saverio D'Andrea

Dieci brani, dieci episodi che raccontano tutte le fasi di una storia d’amore importante, fotografandone i conflitti e i momenti di crescita.

E’ “Anatomia di una colluttazione”, il primo disco di Saverio D’Andrea, cantautore campano.

Prodotto artisticamente da Valter Sacripanti, l’album è stato registrato tra Caserta, Napoli, Terni e soprattutto Roma ai Forward Studios ed esce per l’etichetta Isola Tobia Label.

L’idea che anima l’album è quella di una mescolanza tra vecchio e nuovo, tra passato e futuro, sia dal punto di vista concettuale che quello più strettamente legato alla scelta dei suoni. Il sound è contemporaneo, essenzialmente pop, ma strizza l’occhio alle sonorità anni ‘60, passando dal surf allo swing, dalla canzone d’autore al country.

Il titolo “Anatomia di una colluttazione” si riferisce all’analisi (a posteriori), allo studio attento di un incidente improvviso, inaspettato, prima con l’altro e poi con noi stessi. “Alla fine di una storia importante – racconta l’autore – ci si rende conto che l’incontro-scontro con l’altro in realtà non può risolversi al meglio se non avviene il vero incontro-scontro con noi stessi. Questo disco ruota attorno a questo pensiero. Il dualismo perenne io e te / io e me stesso fa da sfondo alle riflessioni e alle storie raccontate in queste canzoni”.

Ogni brano è una fase precisa di un percorso profondo che parte da un innamoramento quasi adolescenziale, passa per momenti prima di conflitto e incomprensione e poi di separazione e allontanamento, per arrivare finalmente a una fase finale di riflessione sul proprio io. In questo senso la track list non è casuale.

La stagione musicale di Isola Tobia Label ha visto la pubblicazione degli album di Miriam Foresti, Vorianova, Jacopo Perosino e Saverio D’Andrea. In programma anche novità di Carlo Mercadante, Daniele Sarno, Gerardo Tango e hUMANOALIENO da seguire sul sito www.isolatobialabel.com

Saverio D’Andrea, classe 1987, è cantautore, compositore, polistrumentista e linguista. Scrive da anni testi, anche in lingue diverse dall’italiano (come l’inglese e lo spagnolo), nella composizione di brani di musica leggera si arricchisce costantemente attraverso diverse collaborazioni, stage e seminari con esperti del settore come Riccardo Sinigallia, Enrico Pieranunzi, Francesco Gazzé, Andrea Rodini, Bugo, Pier Cortese, Mogol, Giuseppe Anastasi, Francesco Bianconi, Fausto Donato.

Ha lavorato e lavora come compositore di musiche per progetti teatrali e televisivi, di musiche per mostre internazionali d’arte contemporanea e per lavori discografici di giovani interpreti. E’ Premio Mia Martini 2013 come autore del brano “Il tuo respiro” interpretato da Rosa Chiodo. Ha partecipato come autore alla finale del Festival della canzone italiana a New York 2014 con il brano “Conosco un posto”.

CREDITI ALBUM

Testi e musiche di Saverio D’Andrea

Produzione artistica: Valter Sacripanti

Preproduzione e arrangiamenti di: Valter Sacripanti, Lorenzo De Gennaro e Saverio D’Andrea

Saverio D’Andrea: voce, cori

Valter Sacripanti: batteria

Giuseppe Barbera: piano e tastiere (02) (03) (04) (08) (09)

David Pieralisi: chitarra acustica, chitarra elettrica, ukulele, chitarrino e dodici corde

Sandro Raffe Rosati: basso (02) (03) (04) (05) (08) (09)

Alberto Buffolano: basso (01) (06) (07) (10), preparazione tipografica e orchestrazione archi (02) (03) (04) (09)

Giuseppe Tortora e Mario Gentili (Layer Bows): archi (02) (03) (04) (09)

Roberto Mazzola, Marco Marotta, Federico Mastroianni: cori (02)

Simone Di Segni, Lorenzo De Gennaro: cori (02) (09)

Tommaso Leonetti, Giovanni Leonetti, Simone Vasaturo, Rosa Di Cecio, Sophia Boniello, Anna di Nuzzo: cori (04)

Amalia Marro, Francesca Albarella, Raffaella Romanucci e Mariachiara Romanucci: cori (06)

LEGGI ANCHE:

https://www.v-news.it/esce-humanoalieno-2-album-canzoni-damore-lotta-progetto-firmato-macs-villucci/
https://www.v-news.it/carinola-anteprima-endorphins-2018-giovedi-latteso-evento-gli-humanoalieno/
Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

Comments are closed.