• Gio. Ott 21st, 2021

Ancora contro i dipendenti statali, ma la bassa qualità dei servizi è colpa della POLITICA

DiThomas Scalera

Giu 29, 2015 ,

Tutto questo livore verso i dipendenti statali non lo capisco. Che lo si voglia o no la macchina dello stato deve pur funzionare. Il vero problema dell’impiego statale è LA PAURA. Voi mi direte cosa c’entra la paura?La qualità media dei servizi dello stato è scesa e di molto perchè la PAURA governa le azioni dei dipendenti. Le proposte innovative, basate su nuove tecnologie, basata su idee geniali ma semplici, vengono continuamente OSTACOLATE. E sapete perchè? Perchè, purtroppo, i ministeri, i comuni, le regioni, gli ospedali sono stati per anni la discarica di LERCIUME dei politici locali che, a caccia di voti, regalavano posti di lavoro a persone che non lo meritavano.
Ed ora, a distanza di anni ci troviamo così con funzionari e dirigenti che hanno PAURA di osare. E sapete il perchè? Perchè il nuovo, quello che non si conosce spaventa sempre e quindi va combattuto, tenuto lontano. Alcuni DIPENDENTI dello stato hanno paura perchè sanno bene che il posto che occupano non gli spetterebbe e, forse, senza il loro sponsor, dovrebbero andare a fare un altro lavoro, che ha a che fare con TAZZE, CERAMICA, CATENE e SCOPINI…
Hanno talmente paura che pur di non lasciare spazio a chi ha idee le BLOCCANO e le MORTIFICANO perchè se non si è capaci di fare una cosa meglio far credere al mondo, ma forse anche a se stessi, che nessuno lo è.
Speriamo in tempi migliori…

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru