• Gio. Lug 18th, 2024

Angri. 35 enne morto dissanguato: Indagini in corso

Il corpo della vittima è stato trovato poco distante dalla sua abitazione ad Angri, provincia di Salerno

L’ Assessore alle Politiche Sociali di Angri Maria D’Aniello: “Mario era un bravo ragazzo, ha incontrato le persone sbagliate e per questo ha pagato la malvagità di un sistema malato”

Angri – Via Risi

Angri – Provincia di Salerno. Sabato scorso è stato ritrovato il corpo senza vita del trentacinquenne Mario Carotenuto, residente del posto, nei pressi di Via Risi all’incrocio di via Procida.

Un passante ha fatto la macabra scoperta ed ha immediatamente avvisato le autorità competenti. 

Secondo gli investigatori, l’omicidio sarebbe avvenuto in seguito ad una lite avvenuta nei pressi dei locali della movida del centro storico della cittadina.

La Procura della Repubblica di Nocera Inferiore sta indagando e con la collaborazione dei Carabinieri del Reparto Territoriale di Nocera, hanno appurato il decesso per colpi di fendenti e si presuppone anche di arma da fuoco.

La vittima non ha ricevuto soccorso e al momento dell’arrivo del personale del 118 per il 35 enne era già tardi:

Il giovane è morto dissanguato, a seguito delle gravi lesioni riportate.

A seguito ai primi ritrovamenti, Il giovane sarebbe morto in pochi minuti in seguito alle aggressioni avrebbe percorso trenta metri barcollando prima di crollare al suolo.

Le forze dell’ordine, coordinati dal comandante Gianfranco Albanese, stanno esaminando le immagini delle telecamere di videosorveglianza oltre ad ascoltare presunti testimoni che possano aver visto o sentito dell’accaduto.

Il sostituto procuratore Michele Migliardi, che ha ordinato l’autopsia, verificherà questo fatto. Secondo il personale ospedaliero, l’autopsia si svolgerà entro poche settimane presso l’ospedale ‘Umberto I’ di Nocera Inferiore, dove attualmente si trova la salma.

L’assessore alle Politiche Sociali Maria D’Aniello ha espresso il suo cordoglio per la morte di Mario,

definendolo un bravo ragazzo che ha avuto la sfortuna di incontrare le persone sbagliate e di cadere vittima di un sistema malato.

Le indagini sono ancora in corso per identificare i responsabili di questo tragico episodio e portarli alla giustizia.

La comunità di Angri è scossa da questo terribile evento e si spera che la verità venga presto alla luce per fare giustizia a Mario Carotenuto.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Di Marianna D’Antonio

Classe '85. Attivista per la tutela degli animali, avida lettrice ed amante delle serie tv e film d'autore. "Il problema della razza umana e' che gli idioti sono assolutamente sicuri,mentre le persone intelligenti sono piene di dubbi." Bertrand Russell

error: Content is protected !!