Comunicati Stampa

Arce. SR 82, sopralluogo Astral-Comune

Sopralluogo tra il Comune di Arce e l’Astral Spa per la sicurezza della strada regionale n. 82 “Valle del Liri”

ARCE (FR). Si è tenuto mercoledì scorso, 15 gennaio, un importante sopralluogo tra il Comune di Arce e l’Astral Spa per la sicurezza della strada regionale n. 82 “Valle del Liri”, in corrispondenza del tratto viario di fronte al Santuario di S. Eleuterio.

A sollecitare l’incontro è stato il sindaco di Arce Luigi Germani, all’indomani del tragico incidente avvenuto la notte di Natale in cui ha perso la vita la giovane Ilaria Lai.

Da tempo il Comando di Polizia locale e l’Ufficio tecnico del comune si sono attivati al fine di rendere più sicura la circolazione ai veicoli e ai pedoni di tutto il tratto che va dal km 75,9 (nuova rotatoria) al 73,6 (confine con il comune di Fontana Liri).

Il sopralluogo è stato richiesto, in particolare, per individuare la messa in opera di interventi capaci di dissuadere la velocità ed innalzare la sicurezza del tratto dove insiste il centro abitato ed il santuario.

All’incontro erano presenti per il comune di Arce il sindaco Germani, l’assessore ai Lavori pubblici Sisto Colantonio, il comandante Giampiero Marzilli, il tecnico comunale Enrico Simonelli; per l’Azienda Strade Lazio il funzionario incaricato Luca Virgulti.

Da un primo esame della situazione, è stata ipotizzata la rimozione dell’aiuola spartitraffico e la chiusura dell’accesso alla piazza nel versante di Fontana Liri. Un unico ingresso consentirebbe una maggiore visibilità sulla curva sia per chi sopraggiunge da Arce che per quanti si dirigono o provengono dal santuario. Contestualmente dovrebbe essere prevista l’installazione di una barriera di sicurezza, del tipo guard-rail a doppia altezza, per la parte attualmente occupata dallo spartitraffico e dal secondo accesso. Naturalmente l’intervento prevederà tutta una serie di segnaletica orizzontale e verticale per richiamare l’attenzione al rispetto del limite di velocità che, ricordiamo, in quel tratto è di 50 km orari.

L’ipotesi di installare dossi artificiali sarebbe stata esclusa in quanto, per la specificità del tratto, potrebbe rappresentare un ulteriore elemento di pericolo e addirittura favorire lo sbandamento e l’uscita di strada dei veicoli in transito.

Il comune, sull’indicazioni dei responsabili della Sezione strade, presenterà a breve un progetto di attuazione che dovrà ricevere il nullaosta dell’Astral prima dell’effettiva esecuzione.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Comunicato Stampa
I comunicati stampa

    Comments are closed.