Sab. Dic 14th, 2019

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

ArcelorMittal sospende lo spegnimento degli impianti dell’acciaieria di Taranto

2 min read

(Michele Amoruso/Pacific Press via ZUMA Wire)

EVENTI IN EVIDENZA

La società franco-indiana ha sospeso il suo piano di spegnimento degli altoforni

ArcelorMittal sospende il suo piano di spegnimento degli altoforni dell’acciaieria. La società franco-indiana, che sta minacciando il governo di abbandonare l’Ilva di Taranto se non saranno accettate le sue condizioni, ha spiegato di aver sospeso il piano come richiesto dal tribunale di Milano.

Il presidente del tribunale Roberto Bichi ha infatti chiesto all’azienda di sospendere il piano in attesa che sia definita la causa civile riguardo al ricorso d’urgenza depositato venerdì dai commissari straordinari dello stabilimento contro lo spegnimento degli altoforni. L’udienza in cui le parti potranno dire le proprie ragioni è prevista per il 27 novembre.

ArcelorMittal ha spiegato che il processo di spegnimento degli altoforni “è in linea con le pratiche internazionali e non recherebbe alcun danno agli impianti e non comprometterebbe la loro futura operatività”. Secondo gli esperti, però, il processo di spegnimento causerà grossi danni all’acciaieria dato che per riattivarli serve una complessa procedura di ricostruzione che può impiegare più di un anno di tempo e costare decine se non centinaia di milioni di euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Open

Close