CronacaesteriNewsPagina Nazionale

Argentina, 19enne uccide la fidanzata e brucia il corpo sulla griglia

Un 19enne in Argentina ha ucciso la fidanzata e poi bruciato il cadavere: temeva fosse incinta

Aveva il timore che la ragazza fosse rimasta incinta dopo una serata trascorsa fuori: così un ragazzo di 19 anni, Naim Vera, ha ucciso la compagna 24enne, Brenda Micaela Gordillo. L’omicidio è avvenuto nella città di San Fernando del Valle de Catamarca, nel nord dell’Argentina. E’ stato lui stesso a consegnarsi alla polizia e a confessare il delitto. Il 19enne l’avrebbe prima uccisa e poi bruciata sulla griglia per cercare di occultare i resti. La terribile notizia è stata diffusa dal quotidiano argentino Clarin. Il giovane è stato incriminato per omicidio volontario aggravato. La ragazza non era incinta come confermato dall’autopsia.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Redazione V-news.it
Il bot redazionale

    Comments are closed.