• Sab. Ott 16th, 2021

Arienzo. Raccolta rifiuti, aggredita una lavoratrice: la denuncia della Fiadel

La Fiadel Campania denuncia un episodio di aggressione ad una lavoratrice Econova

ARIENZO. Il giorno 06 febbraio 2020, stante la denuncia presentata da una lavoratrice dipendente dalla Econova S.r.l., azienda operante per la raccolta rifiuti per il comune di Arienzo, alle ore 05,50, mentre si apprestava a prendere servizi nei locali aziendali di Forchia, sarebbe stata aggredita da un rappresentante dell’azienda, tal Antonio Merola, pare con intenti morbosi violenti.

La malcapitata è riuscita a divincolarsi e si è immediatamente chiesto l’intervento dei Carabinieri e successivamente ha presentato dettagliata denuncia querela. Questo episodio segue un altro episodio di intemperanza di questa persona aziendale che già si rese attore di una aggressione, presso la casa Comunale di Vitulazio, ad un ns. rappresentante Condanniamo l’atteggiamento becero e violento del soggetto aggressore che, con somma meraviglia da parte ns., è ancora incaricato dalla Econova a guidare uomini mentre il suo comportamento ci farebbe ipotizzare una più consona mansione a governare bestiame, e nel contempo esprimiamo tutta la solidarietà necessaria alla lavoratrice vittima del turpe episodio da parte di un soggetto che, evidentemente, sostituisce la carenza di ragione con più semplici e primitivi atti di violenza.

La Fiadel pretende la massima chiarezza sugli intenti dell’azienda qualora fosse accertato l’episodio esposto confermando, fin d’ora, l’intenzione di costituirsi parte civile in un eventuale giudizio penale.

Ovviamente, fino all’avvenuto chiarimento sulle dinamiche dell’accaduto, e delle azioni consequenziali, siamo costretti, opportunamente a sospendere le relazioni sindacali.

Fiadel Campania

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Comunicato Stampa

I comunicati stampa