Mer. Mag 27th, 2020

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Arienzo. Raccolta rifiuti, aggredita una lavoratrice: la denuncia della Fiadel

2 min read
La Fiadel Campania denuncia un episodio di aggressione ad una lavoratrice Econova
EVENTI IN EVIDENZA

La Fiadel Campania denuncia un episodio di aggressione ad una lavoratrice Econova

ARIENZO. Il giorno 06 febbraio 2020, stante la denuncia presentata da una lavoratrice dipendente dalla Econova S.r.l., azienda operante per la raccolta rifiuti per il comune di Arienzo, alle ore 05,50, mentre si apprestava a prendere servizi nei locali aziendali di Forchia, sarebbe stata aggredita da un rappresentante dell’azienda, tal Antonio Merola, pare con intenti morbosi violenti.

La malcapitata è riuscita a divincolarsi e si è immediatamente chiesto l’intervento dei Carabinieri e successivamente ha presentato dettagliata denuncia querela. Questo episodio segue un altro episodio di intemperanza di questa persona aziendale che già si rese attore di una aggressione, presso la casa Comunale di Vitulazio, ad un ns. rappresentante Condanniamo l’atteggiamento becero e violento del soggetto aggressore che, con somma meraviglia da parte ns., è ancora incaricato dalla Econova a guidare uomini mentre il suo comportamento ci farebbe ipotizzare una più consona mansione a governare bestiame, e nel contempo esprimiamo tutta la solidarietà necessaria alla lavoratrice vittima del turpe episodio da parte di un soggetto che, evidentemente, sostituisce la carenza di ragione con più semplici e primitivi atti di violenza.

La Fiadel pretende la massima chiarezza sugli intenti dell’azienda qualora fosse accertato l’episodio esposto confermando, fin d’ora, l’intenzione di costituirsi parte civile in un eventuale giudizio penale.

Ovviamente, fino all’avvenuto chiarimento sulle dinamiche dell’accaduto, e delle azioni consequenziali, siamo costretti, opportunamente a sospendere le relazioni sindacali.

Fiadel Campania

SOSTIENICI!
In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a V-news.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, di qualunque tipo possiate farlo, fondamentale per il nostro lavoro.
Siamo un progetto no-profit di comunicazione assolutamente innovativo in Italia e rimarremo sempre tali.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie, Thomas Scalera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Open

Close