• Ven. Ott 22nd, 2021

Arrestato Capriolo, affiliato del clan Sarno

DiThomas Scalera

Mag 7, 2015

capriolo

I Carabinieri della Compagnia di Marcianise hanno proceduto alla cattura di Capriolo Pasquale, classe 77, di Napoli, bloccato in via Serino a Napoli. L’uomo, affiliato al clan “Sarno”, è destinatario, dal 2014, di un ordine di carcerazione per i reati di estorsione ed associazione a delinquere di tipo mafioso. Deve scontare 5 anni. Il catturando, al momento del controllo, è stato trovato in possesso di una carta d’identità riportante i dati anagrafici di tale Esposito Pasquale, che da accertamenti è risultata oggetto di furto presso il Comune di Melito di Napoli.

CAPRIOLO PASQUALE classe 1977, di Sant’Anastasia, all’atto del controllo ha esibito una carta di identità risultata rubata in data 18 marzo 2012 in bianco presso il comune di Melito di Napoli.

I successivi accertamenti hanno permesso di accertare che a carico del Capriolo pendeva un ordine di carcerazione emesso dall’ufficio esecuzioni penali della Procura Generale presso la Corte di Appello di Napoli per l’espiazione della pena di anni 5 di reclusione per il delitto di estorsione ed associazione di tipo mafioso commessi nell’anno 2006 per conto del clan camorristico dei “Sarno” ai danni di alcuni commercianti.

L’arrestato è stato associato alla Casa Circondariale di Napoli Poggioreale.

foto arresto Capriolo Pasquale

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru