Antica Terra di LavoroCapuaComunicati StampaCronacaNews

Capua. Scacco matto nel centrodestra casertano. Arrestato l'ex sindaco di Capua Carmine Antropoli

Fermato anche Francesco Zagaria alias “Ciccio e Brezza”

CAPUA. Scacco matto all’interno di Forza Italia nella provincia di Caserta. Questa mattina è stato arrestato dai militari dell’Arma dei carabinieri l’ex sindaco di Capua – Carmine Antropoli.

Un colpo che ha messo a soqquadro l’intero centrodestra casertano.
Il Nucleo Investigativo di Caserta ha dato esecuzione stamattina all’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Gip del Tribunale di Napoli su richiesta della locale D.D.A., nei confronti dell’ ex sindaco di Capua per i due mandati governativi cittadini svolti consecutivamente, negli anni 2006, e 2016 – per i reati di cui agli art. 110 e 416 bis c.p. (concorso esterno in associazione di tipo mafioso) e di ZAGARIA Francesco (imprenditore di Casapesenna, stabilitosi definitivamente nel territorio capuano), quest’ultimo ritenuto responsabile criminale dei delitti messi in evidenza dagli art. 416 bis c.p. (associazione di tipo mafioso), art. 81, 110, 112, 575, 577 e 416 bis1 c. p. (duplice omicidio aggravato dalle finalità mafiose) e 110, 610 c.p., 416 bis 1 c.p. (violenza privata aggravata dal metodo mafioso). Le indagini sono partite nel 2015, costituiscono un lungo lavoro iniziato con l’attività investigativa nel luglio del 2018, con importanti collaborazioni di pentiti di camorra. L’indagine riguarda due aspetti importanti:

1). Le elezioni amministrative per il “Consiglio comunale” di Capua tenuto lo scorso 5 giugno del 2016, elezioni che secondo gli agenti sono state controllate dal clan dei Casalesi.

2). Il rapporto dell’ex sindaco con la camorra: Antropoli venne aiutato da ZAGARIA Francesco, affiliato al clan “dei casalesi” (fazione Zagaria), quando egli stesso nel suo studio medico, diede il permesso a ZAGARIA, di minacciare un noto avversario politico a ritirare la candidatura alla carica di consigliere comunale. Inoltre ancora da ciò che è emerso dalle indagini il medico prima della candidatura strinse un patto con Zagaria e con Mezzero Martino (altro esponente di spicco al clan criminale dei casalesi) per assicurare dei voti verso un nuovo candidato alle elezioni comunali, pure appartenente al gruppo politico dell’ex sindaco;– su questo aspetto hanno lavorato gli agenti mettendo in evidenza la figura criminale dell’imprenditore capuano Zagaria meglio noto come “Ciccio ‘e Brezza” che negli ambienti giudiziari è conosciuto per la “sentenza”, già oggetto nell’anno 2017 di un provvedimento cautelare in carcere per i reati p. e p. dagli art. 110 e 416 bis (concorso esterno in associazione di tipo mafioso) e 12 quinquies L. 356/1992 (intestazione fittizia di beni) nonché di un provvedimento di sequestro preventivo di due società a lui riconducibili, operanti nel settore dell’edilizia e in quello caseario. L’uomo secondo i giudici ha assunto notevolmente un forte ruolo di elemento apicale del clan “dei casalesi” – fazione Zagaria – tanto da godere ampiamente di incondizionata fiducia da parte del capo del clan Michele Zagaria, il quale lo impiegò con funzioni esecutive di ausilio nell’organizzazione del duplice omicidio di Caterino Sebastiano e De Falco Umberto, commesso dalla camorra casalese a S. Maria Capua Vetere il 31.10.2003.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

Comments are closed.