Agro AversanoAversacampaniaCronacaNews

San Cipriano d’Aversa. Aggressione ed offese su whatsapp, poi la sparatoria. Arrestato chef

Trovata anche la pistola usata per la sparatoria

L’uomo è un noto chef cittadino di Casal di Principe

SAN CIPRIANO D’AVERSA. C’erano foto personali ed offese familiari oltre alle frasi legate al calcetto nella chat whatsapp poi trasformata da litigio in dramma a San Cipriano. Nella notte come hanno evidenziato le testate giornalistiche l’uomo è stato raggiunto da un provvedimento di fermo per tentato omicidio eseguito dai carabinieri del nucleo operativo radiomobile di Casal di Principe, diretti dal maggiore Luca Gino Iannotti, Nello Petito, 48enne, noto chef di Casal di Principe con precedenti penali per reati contro il patrimonio.

Petito ieri sera, è stato protagonista di una tragedia all’interno di un campo di calcetto di San Cipriano d’Aversa, ha sparato violentemente a Pietro Della Corte, 40 anni di Casal di Principe, mentre giocava a calcio, colpendolo all’addome con un colpo di pistola calibro 7.65 con matricola abrasa.  La vittima dopo lo sparo è stata subito trasportata d’urgenza alla clinica Pineta Grande di Castel Volturno e la prognosi risulta ancora riservata.  Il movente del ferimento sarebbe legato secondo gli agenti investigativi ad una vendetta personale per alcune frasi diffamatorie nei confronti di Petito dette sulla chat del gruppo calcistico pronunciate da Pa.Ma., 38enne di Santa Maria Capua Vetere  considerato dalle forze dell’ordine il vero obiettivo dell’agguato a cui è scampato grazie all’intervento miracoloso di Della Corte. Petito è stato arrestato nella notte ed è associato dalle forze dell’ordine presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere per tentato omicidio.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Redazione V-news.it
Il bot redazionale

    Comments are closed.