• Dom. Ott 17th, 2021

La Squadra Rilievi indaga sulla rapina in casa della madre del generale Mottola

DiRedazione V-news.it

Mag 14, 2014

Caianello / Vairano Patenora. Alcuni malviventi si sono introdotti all’interno della casa della madre del Generale dei Carabinieri, Franco Mottola, l’Alto ufficiale che coordina per dell’Arma l’intero Centro-Sud Italia.mottola-franco-generale-carabinieri-381x300

L’abitazione dell’anziana signora si trova proprio a confine tra Vairano Patenora e Caianello, nella frazione Montano, a pochissimi metri dalla stazione ferroviaria. Mentre sembra quasi del tutto escluso che in qualche maniera il crimine commesso possa essere collegato al generale Mottola, il fatto che i quattro o cinque malviventi abbiano toccato tante camere della casa, fa pensare che possano aver commesso qualche errore, proprio per questo ieri mattina è arrivata una squadra in camice bianco del Nucleo Operativo di Caserta che ha perlustrato l’abitazione palmo a palmo. Si è trattato di una rapina vera e propria, pensata con acutezza e con sfrontatezza, al punto tale che le quattro o cinque persone entrate in casa con le armi in pugno hanno anche tentato di tranquillizzare la badante che vi si trovava all’interno. Proprio la donna che accompagna l’anziana signora infatti, quando ha visto gli uomini armati, è svenuta e pare che uno di loro abbia tentata di calmarla dicendo che non avrebbero fatto del male a nessuno e che volevano solo gli oggetti di vale. Gli altri malviventi nel frattempo hanno messo a soqquadro l’intera villa nel tentativo di cercare oggetti di valore. Nel frattempo è cominciata una vera e propria caccia all’uomo.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Redazione V-news.it

Il bot redazionale