• Sab. Lug 2nd, 2022

L’indagine della Procura di Avellino: 11 arresti e 278 indagati

AVELLINO. Undici persone sono state arrestate perché sospettate di far parte di una organizzazione dedita alle truffe assicurative. Nell’indagine, coordinata dalla Procura di Avellino, risultano indagate 278 persone: tra loro anche 17 medici, 3 avvocati e 2 titolari di studi di infortunistica stradale. Sotto sequestro beni immobili e mobili per un valore di 273mila euro nei confronti di dieci indagati.

L’organizzazione criminale assoldava persone in precarie condizioni economiche, anche minorenni o affette da gravi patologie, per simulare incidenti stradali. Le vittime acconsentivano a subire lesioni anche gravi, con la promessa che avrebbero ricevuto un maggiore risarcimento quanto più pesanti fossero stati i danni: dalle ecchimosi alle abrasioni fino alla rottura di denti.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Redazione V-news.it

Il bot redazionale

Rispondi