• Sab. Ott 23rd, 2021

Aversa. Blitz dei Carabinieri nella movida: arresti, denunce e controlli. Tutti i dettagli dell'operazione

DiThomas Scalera

Mar 12, 2017

AVERSA. Operazione dei Carabinieri di Aversa, diretti dal Maggiore Antonio Forte, la scorsa notte, durante un servizio straordinario di controllo del territorio, svolto attraverso l’impiego di più pattuglie e dedicato al contrasto dei fenomeni connessi con la “movida” nell’area aversana. I militari dell’Arma hanno arrestato per tentato furto aggravato in concorso, Massimo Flosco, 29 anni, residente a Castel Volturno e Giuseppe Gargiulo, 43, residente a Napoli. I Carabinieri hanno sorpreso i due mentre, in Piazza Marconi ad Aversa, stavano tentando di impossessarsi di una Fiat Panda di proprietà di un  cinquantenne di Sant’Antimo, in provincia di Napoli, mediante la forzatura, attraverso un grimaldello, della portiera anteriore sinistra. Gli arrestati sono stati trattenuti presso le camere di sicurezza dell’Arma in attesa del giudizio direttissimo. Nel corso del medesimo servizio i gendarmi hanno anche denunciato, in stato di libertà, per rifiuto di sottoporsi ad accertamenti alcolemici, un automobilista. Tre persone, invece, sono state segnalate al Prefetto di Caserta per uso di sostanze stupefacenti. Infine il particolare servizio ha consentito di proporre per il foglio di via obbligatorio 2 soggetti, sottoporre a controllo 74 veicoli ed identificare 166 persone, oltre a procedere al controllo di 2 esercizi pubblici. Due, invece, sono stati i veicoli sequestrati per mancanza della copertura assicurativa e 17 le contravvenzioni elevate per violazioni al codice della strada.

Giuseppe Gargiulo

Massimo Flosco

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru