Comunicati Stampa

Aversa. Cantiere dei rifiuti, la Fiadel: "Siamo portatori di legalità e trasparenza"

Non accettiamo critiche da nessuno

AVERSA. Avremmo fatto a meno di rispondere alle accuse, formulate in queste ore da alcuni rappresentanti della ditta Senesi, in seguito alla nostra denuncia inoltrata all’Asl a causa delle persistenti condizioni in cui versa il luogo di lavoro e alle conseguenti difficoltà incontrate da tutti i lavoratori, ma ci tocca rispondere per le rime a chi tenta di denigrare il nostro operato.

CONDIZIONI DI FORTE DISAGIO DENUNCIATE DA DIVERSI ANNI.

Da diversi anni denunciamo il forte disagio sopportato dai lavoratori del cantiere di igiene urbana di Aversa, disagi rappresentati da un parco automezzi insufficiente e inadeguato per lo svolgimento di tutte le attività previste per la raccolta, smaltimento e spazzamento. Infatti, sempre da diversi anni, la maggior parte degli operatori ecologici impiegati nello spazzamento manuale, viaggia con le proprie autovetture, caricando a bordo tutto l’occorrente per effettuare il medesimo servizio, altri operatori ecologici adibiti alla raccolta lamentano numerose anomalie presenti sulle navette fornite dall’azienda in dotazione, e così via.

NON SI TRATTA SULLA SALUTE E LA SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO

Per qualcuno della Senesi sentirsi dire “Rispetto per lasalute e la sicurezza nei luoghi di lavoro”Èun qualcosa di assurdo, di malvagio, dirivoluzionario. Eppurela normativa vigente prevede che gli importi riferiti alla 81/08 non sono soggetti a ribasso enon possonoin alcun modo far parte dell’utile d’impresa.Èseguendoquesto principio che allora ci domandiamoe allo stesso tempochiediamoai rappresentanti Senesi:

  • NOI i pretestuosi o forse chi non denuncia?
  • NOI che tuteliamo la salute e la sicurezza degli operai, o chi asseconda col silenzio?
  • NOI che dopo anni di segnalazioni pretendiamo una svolta definitiva, o chi continua a far finta di niente per presunti interessi personali?

LE VELATE MINACCE NON CI SPAVENTANO E TANTOMENO CI IMPENSIERISCONO

Con l’auspicioche l’azienda possa ritrovare lucidità e soprattuttoriprendere quel codice etico aziendale che non solo la Senesi ma altre molte aziende delsettore spesso dimenticano di applicare,abbiamo annunciato una prima assemblea sindacale venerdì 15 novembre per protestare contro i mancati pagamenti degli stipendi di ottobre e le condizioni igienico sanitarie divenute oramai non più tollerabili dalla FIADEL.

Infine sentiamo il dovere di rivolgere un appello a tutti quei lavoratori che non possono manifestare apertamente tutte le nostre istanze “Sappiate che nessun buono pasto, nessun avanzamento di livello e tantomeno una mansione di lavoro migliore o altri fantasmagoriciaccordi potrannoriconsegnarvi quella dignità che meritate per il lavoro che faticosamente svolgete ogni giornoper la VOSTRA CITTA’”

LIBERATEVI!!!

Fiadel Caserta

Giovanni Guarino
Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Comunicato Stampa
I comunicati stampa

    Comments are closed.