• Ven. Ott 22nd, 2021

Aversa. Colpisce con bottiglia rotta coetaneo alla gola ferendolo gravemente: arrestato 49enne marocchino

DiThomas Scalera

Ago 9, 2015

polizia-volante-indagini

AVERSA. La Polizia di Stato ha arrestato Said JILALI ,49enne,marocchino, per tentato omicidio. Gli agenti del Commissariato di P.S. di Aversa nel corso della notte , su disposizione della Sala Operativa, sono intervenuti in Piazzetta Don Diana della città normanna ove era stata segnalata una lite tra cittadini extracomunitari. I poliziotti sono giunti immediatamente sul posto. Un 38enne ,tunisino, era riverso a terra con una profonda ferita alla gola mentre a poca distanza vi era Said JILALI anch’ egli a terra dolorante. Quest’ ultimo alla vista della polizia, aveva tentato di allontanarsi, benchè vistosamente claudicante, ma veniva bloccato dai poliziotti dopo pochi metri.
Gli agenti hanno subito richiesto l’ intervento di personale medico in quanto le condizioni del cittadino tunisino apparivano gravi. Infatti l’ uomo veniva ricoverato in prognosi riservata a seguito della grave ferita alla gola. Nell’ immediatezza del fatto delittuoso poliziotti hanno ricostruito la vicenda che aveva visto protagonisti i due uomini. A seguito di una lite il marocchino , aveva brandito una bottiglia e, dopo averla rotta, aveva colpito ripetutamente l’ antagonista alla gola . I polizotti hanno arrestato l’ uomo per tentato omicidio e per lui si sono aperte le porte del carcere di Santa Maria Capua Vetere.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru