• Gio. Ott 21st, 2021

Aversa. Consuntivo, Villano: “La nostra città non è amministrata”

DiThomas Scalera

Giu 5, 2017

AVERSA. “Il conto consuntivo votato oggi dalla maggioranza in consiglio comunale ad Aversa è la conferma a quanto denunciamo da tempo. La nostra città non è amministrata, i problemi non si affrontano, non c’è programmazione e tutto va avanti per inerzia”. Lo dichiara in una nota il capogruppo del Partito democratico in consiglio comunale ad Aversa Marco Villano. “La città continua ad annaspare con i suoi problemi ma il fallimento più grande – aggiunge Villano – lo si registra sulle imposte comunale. Oggi, è stato confermata che a pagare sono sempre gli stessi e che non è stata messa in campo nessuna azione per contrastare l’evasione. I dati odierni certificano che l’amministrazione mette le mani nelle tasche sempre degli stessi contribuenti e non fa niente per ampliare la platea, preferendo far pagare di più ai soliti. Ad Aversa le tasse le pagano sempre gli stessi e tra l’altro i servizi ricevuti sono scarsi, prendiamone atto”. Villano riserva poi una stoccata al sindaco De Cristofaro: “Non si è reso conto che ormai è passato un anno da quando ha vinto le elezioni e che non può continuare a sottrarsi alle sue responsabilità dando la colpa del’attuale situazione ai dirigenti, all’opposizione e alle amministrazioni Sagliocco e Ciaramella. De Cristofaro, in pratica, continua ad accusare chi ha permesso la sua vittoria elettorale. Io credo che sia arrivato il momento di prendere atto del suo fallimento e far le opportune valutazioni. Aveva fatto tante promesse in campagna elettorale, non ne ha mantenuta una”.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru