• Sab. Ott 16th, 2021

Aversa. Festa della Tammorra 2017, martedì 30 maggio la quarta tappa in città

DiThomas Scalera

Mag 26, 2017

AVERSA. Il 30 maggio ad Aversa, nel rione Costantinopoli, nei pressi della omonima Chiesa, la quarta tappa della Festa della Tammorra 2017. Si rinnova una tradizione anche in uno dei quartieri più antichi dellla città Normanna. Ospite della serata, Marcello Colasurdo, con la sua paranza. Colasurdo è anche il Direttore artistico dell’intera manifestazione della Festa della Tammorra. “Siamo arrivati alla quarta tappa della Festa della Tammorra e come ogni anno – afferma il presidente di Carinaro Attiva, Bruno Lamberti – sono già migliaia le persone che ci hanno seguito nel nostro tour itinerante, cominciato il 20 aprile a Parete, proseguito poi per la tappa del 23 aprile al santuario della Madonna di Briano e quella del primo maggio nel casale di Teverolaccio a Succivo. I nostri dodici anni di impegno nel diffondere musa e tradizioni popolari, stanno dando buoni frutti. Il gran finale, come sempre, ci sarà nella piazza di Carinaro il 24 e 25 giugno prossimo”. Sul palco della tappa di Teverolaccio, oltre a Marcello Colasurdo e la sua paranza, ci saranno anche i “figli di Cibele”. Lo stand gastronomico della serata è a cura comitato promotore della Festa, che vede tra gli animatori della tappa, il parroco e il vice parroco Don Giovanni D’Errico e don Giuseppe Marmorella della parrocchia di Costantinopli in Aversa. Si comincia alle 20.30.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru