Sab. Ott 19th, 2019

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Aversa. Terra dei Fuochi, approvata in Consiglio Comunale la mozione del M5S

2 min read
EVENTI IN EVIDENZA

Comune_Aversa

AVERSA. Il Consiglio Comunale di Aversa convocato in seduta pubblica il 24/11/2016 ha approvato all’unanimità la mozione presentata dalla portavoce del Movimento 5 Stelle di Aversa Maria Grazia Mazzoni in cui ha chiesto l’istituzione  di una commissione d’indagine e di studio sulle problematiche ambientali relative  alla cosidetta “Terra dei fuochi”.

Come la stessa Mazzoni ha ricordato tale commissione non prevede nessun gettone di presenza per i suoi componenti che saranno eletti al prossimo Consiglio Comunale del 29 novembre p.v.
La commissione non ha uno scopo scientifico, non intende dimostrare la relazione tra inquinamento ambientale e salute ma vuole accendere i riflettori sulla drammatica tematica ambientale.
Gli argomenti che si affronteranno si baseranno sullo studio del “Patto della terra dei fuochi”, sullo studio dei risultati del progetto SPES, a cui si spera il Comune di Aversa aderisca, e sulla verifica dello stato attuale sulla problematica dei roghi dei rifiuti tossici.
La commissione potrà ospitare esperti in materia ambientale e cittadini  ma anche rappresentanti delle associazioni ambientalistiche e delle istituzioni regionali e nazionali di qualunque colore politico.
Per la portavoce del Movimento 5 Stelle  aversano questa è una opportunità  importante per la nostra città che ha così l’occasione  di recuperare quel senso di appartenza ad un territorio che per anni è stato mortificato.
La Mazzoni ringrazia tutti i componenti del Consiglio Comunale, maggioranza e opposizione, che hanno dimostrato grande senso di responsabilità  nei confronti di questa terra che ha pagato già un prezzo troppo alto.
Il diritto alla salute, sancito nella nostra Costituzione, dalla dichiarazione Universale dei Diritti dell’uomo e anche dallo Statuto del Comune di Aversa, è un diritto che va difeso ad ogni costo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Open