• Lun. Ott 18th, 2021

Aversa. Viabilità, de Cristofaro presenta il nuovo dispositivo di zona a traffico limitato

DiThomas Scalera

Giu 12, 2017

AVERSA. “È un cambiamento epocale. Una modifica alla viabilità cittadina che ci fa fare un grande passo in avanti”. Con queste parole il sindaco Enrico de Cristofaro ha presentato in conferenza stampa il nuovo dispositivo di zona a traffico limitato. E continuando: “Per i prossimi due mesi tutti i giorni nel pomeriggio a partire dalle ore 16.30 alle 2 di notte e nei giorni festivi anche al mattino dalle 9.30 alle 13 via Roma, via Seggio e via Sanfelice saranno chiuse al traffico veicolare attraverso dispositivi elettronici. In pratica chi vorrà accedere a via Roma non di troverà più dinanzi alle transenne, bensì a dei cartelli elettronici che indicheranno il varco. Al termine dei due mesi di sperimentazione saranno analizzati i risultati ottenuti, saranno effettuati eventuali correttivi e la zona traffico limitato che poi avrà durata permanente”. Entusiasta anche il consigliere Michele Galluccio: “Il nuovo dispositivo di traffico avrà conseguenze anche sulla sosta auto in via Roma. Chi lascerà in sosta l’auto all’interno della zona a traffico limitata, sarà multato.  Sarà consentito l’accesso alla zona a traffico limitata solo ai residenti che dovranno chiedere il pass presso il comando vigili urbani. Consentito il carico e scarico per i negozi che insistono su via Roma fino alle 16.30 ovvero prima dell’avvio della zona a traffico limitata. Ci son dei pass ‘speciali’ e temporanei come ad esempio per chi svolge un lavoro di pubblica utilità o per chi deve recarsi ad esempio in una delle chiese poste all’interno dell’area a traffico limitata per un matrimonio. Ovviamente ogni tipo di eccezione deve essere sollevata ed autorizzata dal comando vigili”.  Il comandate della Polizia Municipale Stefano Guarino ha spiegato le sanzioni per i trasgressori: “Chi attraverserà la zona a traffico limitata senza averne diritto, sarà multato, attraverso la visione delle immagini delle telecamere, con una sanzione di 81 euro che sarà decurtata del 30% qualora pagata nei primi 5 giorni dalla notifica. Anche chi sosterà all’interno dell’area riservata ai pedoni sarà multato per divieto di sosta”.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru