• Mer. Ott 20th, 2021

Aversa/Cesa. Rapinava minori minacciandoli con un coltello: in carcere 30enne

DiThomas Scalera

Giu 7, 2017

AVERSA/CESA. I Carabinieri di Aversa hanno eseguito un ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Tribunale di Napoli Nord – Sezione G.i.p., nei confronti di Antimo Russo, 30 anni, residente a Cesa. Il provvedimento cautelare è scaturito a seguito degli accertamenti eseguiti dai militari che hanno consentito di acquisire gravi indizi di colpevolezza a carico dell’uomo in ordine al reato di rapina, più volte consumato ad Aversa e comuni limitrofi, nei mesi di gennaio e febbraio scorsi, ai danni di minori. A seguito delle denunce presentate dalle vittime, insieme ai genitori, gli approfondimenti investigativi hanno permesso, infatti, di accertare come Russo, avesse avvicinato le giovani vittime in luoghi pubblici e, sotto la minaccia di un coltello, si fosse fatto consegnare i loro telefoni cellulari. L’arrestato è stato ristretto presso il carcere di Santa Maria Capua Vetere.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru