• Mar. Ott 26th, 2021

Aversa/Villa Literno. Casalesi: sequestrati i conti all’imprenditore edile D’Ausilio

DiThomas Scalera

Dic 12, 2015

carabinieri_ansa3-NMOG-kY4F-U1060363383426sFF-700x394@LaStampa.it

AVERSA/VILLA LITERNO. I carabinieri della sezione operativa del reparto territoriale di Aversa hanno eseguito un decreto di misura di prevenzione patrimoniale, emesso dal tribunale di Santa Maria Capua Vetere nei confronti dell’imprenditore edile D’Ausilio Giuseppe, 43 anni di Villa Literno, secondo gli inquirenti contiguo al “clan dei casalesi – gruppo Venosa”, operante nell’agro aversano. Sotto sequestro un conto deposito postale a risparmio a lui intestato, due conti deposito postali a risparmio intestati alla coniuge convivente ed un  un terreno situato nel comune di Villa Literno, in località Crocelle. Il provvedimento scaturisce da una richiesta avanzata nel 2012 dai carabinieri in seguito ad alcuni accertamenti condotti a carico del 43enne.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru