Sab. Mag 30th, 2020

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Bacino di crisi di Caserta: “Caro Partito Democratico hai fallito, il lavoro non esiste più”

6 min read
EVENTI IN EVIDENZA
Ora ci domandiamo cosa è cambiato nel corso di questi giorni, noi lavoratori non abbiamo più sostegno economico, paghiamo errori per sentirci dire che nessuno è responsabile, e che la politica di centrosinistra sta lavorando per la soluzione, che il Ministro De Vincenti porterà soluzioni per Caserta, che presto ci saranno leggi speciali per il lavoro che andranno a ripianare “il buco” lasciato dalla Regione. Adesso basta signori della politica, chi darà il sostegno economico alle famiglie dei lavoratori, quando si intraprenderà una class-action che affronterà il problema lavoro che riguarda “Caserta”. Ora se avete ancora dei valori umani cercate di rendere i lavoratori i protagonisti del futuro della nostra regione. Signori del centrosinistra, siate uomini ( per non dire mezze cartucce, oppure piccoli uomini, per non dire altro) assumetevi le vostre responsabilità verso il “BACINO DI CRISI DI CASERTA”. Vergognatevi basta sbeffeggiare i lavoratori non c’è più tempo per i tavoli tecnici, non si può aspettare, oggi risulta indispensabile continuare gli ammortizzatori sociali spezzati dalla Regione, è una ulteriore condizione necessaria per i lavoratori, solo così si possono avere sussidi. Bisogna insistere verso la Regione Campania, ma soprattutto insistere con Roma cari sindacati affinché Caserta venga inclusa nell’area complessa di crisi. Bisogna correre per arrivare subito verso il finale di questa problematica riuscendo a fare una stima, analizzando il malcontento dei lavoratori, ma senza giocare sulla pelle delle famiglie di queste persone, perché appunto i lavoratori devono essere spettatori di un assetto di cose molto poco commendevoli, in parole povere cari politici queste persone sono stufe di vivere.

[Continua a leggere cliccando sul numero di pagina successivo in basso]

SOSTIENICI!
In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a V-news.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, di qualunque tipo possiate farlo, fondamentale per il nostro lavoro.
Siamo un progetto no-profit di comunicazione assolutamente innovativo in Italia e rimarremo sempre tali.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie, Thomas Scalera

Open

Close