• Ven. Ott 22nd, 2021

Baiano. Sequestrati 600 kg di botti illegali: denunciato 50enne

DiThomas Scalera

Dic 18, 2016

BAIANO. I Carabinieri della Compagnia di Baiano, nel corso di appositi servizi finalizzati alla prevenzione e repressione dei reati inerenti le materie esplodenti e delle violazioni riguardo il commercio di articoli pirotecnici, hanno denunciato alla competente Autorità Giudiziaria un 50enne del posto, ritenuto responsabile di abusivo commercio, trasporto e detenzione di materiale esplodente, e proceduto al sequestro di circa 600 chili di materiale pirico.

In particolare i militari dell’Aliquota Radiomobile, coadiuvati da quelli del Nucleo Operativo, a seguito di specifici servizi di osservazione, hanno individuato un furgone di grosse dimensione il cui conducente, alla vista della Gazzella, assumeva un atteggiamento nervoso. Lo stesso veniva immediatamente costretto ad arrestare la propria marcia e fatto accostare in una piazzola di sosta a lato strada, in piena sicurezza.

I militari procedevano quindi ad effettuare una perquisizione veicolare e, una volta aperto lo sportellone dell’automezzo, constatavano la presenza di diverse decine di scatoloni contenenti centinaia di artifici pirotecnici di diversa natura e tipologia (petardi, razzi, ecc.).

Tale materiale esplodente, che tenuto insieme può avere, in certe condizioni, un effetto micidiale, altamente pericoloso per la propria ed altrui incolumità, veniva detenuto e trasportato senza alcuna autorizzazione di polizia prevista dalla legge ed in totale violazione delle norme sul trasporto in sicurezza necessarie per tali di articoli.

Le operazioni di perquisizione si estendevano anche presso l’abitazione del 50enne fermato ove veniva rinvenuto, ben occultato nel garage ed in un autovettura ivi parcheggiata, ulteriore quantitativo di materiale pirico della stessa specie.

Alla luce delle evidenze emerse, l’uomo, già noto alle forze dell’ordine, è stato quindi deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru