Lun. Set 23rd, 2019

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Banca d’Italia celebra i 200 anni di De Sanctis

2 min read

Ieri a Roma grande partecipazione per le Celebrazioni per il Bicentenario della nascita di De Sanctis. Il ministro

dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Marco Bussetti, è intervenuto alla Cerimonia “Opus et labor,

letteratura ed economia nel Rinascimento” presso la Banca d’Italia in occasione delle Celebrazioni per il Bicentenario della nascita di Francesco De Sanctis. L’evento ha avuto inizio alle ore 11.30, a Palazzo Koch, ed è stato organizzato dalla Fondazione De Sanctis e dal Comitato De Sanctis 200 anni,per celebrare il Bicentenario della nascita del primo Ministro della Pubblica Istruzione Francesco De Sanctis nato a Morra Irpina il 28 marzo 1817 e deceduto a Napoli il 29 dicembre 1883. Fu scrittore, politico, filosofo e tra i maggiori critici e storici della letteratura italiana nel XIX secolo, una personalità di spicco dell’epoca risorgimentale e della formazione dello Stato unitario. Dopo i saluti del Presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati, del Governatore della Banca d’Italia Ignazio Visco, del Ministro dell’Istruzione Marco Bussetti, del Vicepresidente del Comitato De Sanctis 200 anni Gianni Letta e del Presidente della Fondazione De Sanctis Francesco De Sanctis, i Professori Massimo Cacciari, Giacomo Marramao e Cesare Mirabelli si sono confrontati sul rapporto tra letteratura ed economia, in particolare nel Rinascimento. Hanno affrontato autori come Niccolò Machiavelli e Leon Battista Alberti tra i primi ad affrontare tematiche di economia e giudizi critici che su questi autori diede Francesco De Sanctis nella Storia della letteratura italiana. L’attrice Laura Morante interpreterà passi de Il Principe di Machiavelli e de I libri della Famiglia di Alberti. La Presidenza del Consiglio dei Ministri ha inserito l’iniziativa tra gli Anniversari di Interesse Nazionale.

 

LEGGI ANCHE:

Mignano Montelungo. Il Ministro della Difesa polacco al Sacrario Militare, ieri la cerimonia per la Battaglia di Montecassino

Caserta, pronto un progetto per la creazione di un campo da calcio

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Open