Ven. Nov 22nd, 2019

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Bellona. Ilside, il Comitato: “Sempre più forti, sempre più orgogliosi di essere vivi”

2 min read
EVENTI IN EVIDENZA

BELLONA. Bellona 2.0.

Il corteo di sabato ha aperto un varco nella coscienza sociale di una comunità da troppo tempo assopita e sotto la scure dell’indifferenza.

Lo spirito di colleganza, la solidarietà alla causa Ilside hanno invaso le strade di Bellona in un tripudio di colori e gioia festosa.

Tanti i consensi e le dichiarazioni di sostegno raccolte prima, durante e dopo il corteo.
Donne, bambini, persone anziane accorse da Terra di Lavoro e oltre hanno portato in trionfo la dignità e l’orgoglio di battersi per la causa della salute e della libertà, pur nella consapevolezza delle mille difficoltà che questo percorso ha comportato e comporterà.

Realtà differenti per provenienza ed estrazione hanno trovato una base comune e una sintesi perfetta, animate unicamente dall’amore per la propria terra e da una volontà di riscatto ed emancipazione da un sistema speculativo, che vorrebbe le masse docili e obbedienti.

Toccanti le testimonianze, che si sono susseguite nel corso del corteo. Carlo, Giovanni, Adele hanno espresso tutta la loro rabbia contro l’indifferenza delle Istituzioni, che si ostinano a minimizzare sulla mancata messa in sicurezza di Ilside ed a sfuggire alle proprie responsabilità.

Sabato abbiamo dimostrato come lo spirito di appartenenza alle comunità si costruisce dal basso delle strade, delle piazze, vivendo la comunità e non dai piani alti dei grigi palazzi del potere.

Attraverso l’abnegazione, il sacrificio, l’impegno militante e la coesione le comunità si rigenerano.
Una linfa vitale nuova scorre nei recessi del nostro piccolo paese.
Al prossimo appuntamento.
Sempre più forti, sempre più orgogliosi di essere vivi.

Articoli correlati:

Bellona. Caso ILSIDE, gli attivisti denunciati e il loro grido di “giustizia”

Bellona. Ilside, il Comitato: “Oltre il danno la beffa… denunciati gli attivisti”

Open

Close