• Sab. Ott 23rd, 2021

bellona-mobilità-sostenibile
BELLONA. Grande entusiasmo a Bellona questa mattina tra alunni, insegnanti, amministrazione comunale e cittadinanza quando alle ore 08.30, al suono della campanella d’ingresso, gli alunni del Piedibus, varcando i cancelli, sono arrivati al capolinea Scuola Primaria “Giuseppe Fanciulli” per l’inizio delle regolari attività scolastiche. Gli alunni, provenienti dai cinque percorsi componenti il Piedibus, indossavano tutti una pettorina identificativa di color giallino. A coordinare la viabilità del progetto gli Agenti del Comando di Polizia Municipale con la collaborazione, a titolo gratuita, assicurata dall’Associazione Nazionale Carabinieri “Vice Brig. CC Francesco Villano” – Sezione di Bellona di cui è Presidente il Cav. Francesco De Maio. L’organizzazione del progetto “A Passo Sicuro – Mobilità attiva e sicurezza nel percorso casa-scuola – Piedibus a Bellona” è stato frutto di un lavoro sinergico, continuo e determinato, tra Amministrazione Comunale, Istituto Autonomo Comprensivo “Dante Alighieri” di cui è Dirigente il Dott. Giovanni Spalice ed Associazione “Genitori in Movimento” di cui è Presidente l’Ing. Fabio Rocco. Al progetto hanno concesso il patrocinio: U.N.I.C.E.F. – Comitato Regionale Campania, Legambiente – Scuola e Formazione, AVIS Comunale di Bellona e Grafica Sammaritana. Partners del progetto: Azienda C.P.E. Italia per il percorso di educazione stradale, AVIS Comunale Bellona con Fusco Store per la fornitura delle pettorine ad alta visibilità e Grafica Sammaritana per la stampa sulle pettorine. Hanno collaborato al progetto: Circolo Enciclopedico, Associazione Dea Sport Onlus, Associazione Dillo a Tutti, Associazione Teatrale Amatoriale Scenicamente, Associazione Culturale Alas de Speranza, FELAB di Giuseppe Fusco per le riprese video, Sabino Claudio Di Gaetano, Angelo Fiata ed il piccolo Raffaele per il servizio fotografico. Il progetto: “Siamo Nati Pedoni, Percorsi Sicuri Casa-Scuola, Piedibus a Bellona“ è stato presentato alla cittadinanza, Domenica 10-04-2016 con un convegno tenutosi presso la Sala Consiliare “Martiri di Bellona”dove hanno partecipato il Dott. Filippo Abbate, Sindaco della Città di Bellona, Dott. Giovanni Spalice, Dirigente Scolastico I.A.C. “Dante Alighieri“, Dott.ssa Lia Pannitti, Sociologa e Vice Presidente U.N.I.C.E.F. di Caserta, Dott.ssa Teresa Fenzi, Legambiente – Scuola e Formazione, Dott.ssa Rosamaria Ramella, Sociologa e Consigliera Comunale e Ing. Fabio Rocco, Presidente Associazione “Genitori in Movimento“. All’arrivo e successivo ingresso degli alunni alla Scuola Primaria “Giuseppe Fanciulli” abbiamo avuto modo di avvicinare il Delegato alla Pubblica Istruzione, Dott. Domenico Valeriani, che così ci ha riferito: “Un ringraziamento all‘Associazione “Genitori in Movimento“ che ha proposto il progetto: Siamo Nati Pedoni, Percorsi Sicuri – Casa-Scuola – Piedibus a Bellona ed a tutti coloro che partecipando attivamente hanno fatto sì che lo sforzo d’insieme ha raggiunto il traguardo prefissato quale la sicurezza degli alunni. Nel partecipare questa mattina ho avuto modo di vedere la grande volontà dei ragazzi di voler camminare sicuri per la città facendo lasciare a casa le auto“. Il Presidente dell’Associazione “Genitori In Movimento” Ing. Fabio Rocco: “Oggi anche il sole ha voluto fare capolino per poi scoprire, meravigliato che le strade di Bellona erano già illuminate…piene di risate…di colori…di chiacchiere…di sorprese…di meraviglia. Qualche piccolino aspetta il prossimo appuntamento, con ansia, per percorrere pochi metri con la sua amichetta del cuore”. Il Vice Presidente Associazione “Genitori In Movimento”, Ing. Gianfranco Falco: “Oggi prove generali del Piedibus a Bellona. 5 linee (Bianca, Blu, Gialla, Rossa e Verde). I veri protagonisti della giornata sono stati i bambini con un entusiasmo che si poteva tagliare a fette! Il tempo è stato clemente, concedendo una piccola tregua proprio nel momento giusto. Tutto è andato molto meglio delle aspettative. L’Associazione “Genitori in Movimento”, in collaborazione con l’Amministrazione Comunale di Bellona e l’Istituto Autonomo Comprensivo “Dante Alighieri”, ringrazia: tutti i genitori dei bambini che hanno aderito, nonostante il maltempo, dimostrando grande prova di fiducia; tutti i genitori volontari che hanno reso possibile e sicura la giornata; i volontari della Associazione Nazionale Carabinieri per aver contribuito alla sicurezza stradale, a titolo gratuito; la Polizia Municipale di Bellona per l’impegno straordinario; l’intero corpo docenti per il supporto e la collaborazione dall’interno della scuola; le Associazioni locali (Circolo L’Enciclopedico, Dea Sport ONLUS, Scenicamente, Dillo a Tutti, Alas De Esperanza); gli sponsor Avis Comunale di Bellona, Fusco “nutriamo la natura” e Grafica Sammaritana per aver contribuito all’acquisto ed alla stampa delle pettorine ad alta visibilità per i bambini mettere insieme tutte queste persone ed istituzioni è stata la vera sfida! Ma l’amore verso i più piccoli ha consentito tutto ciò. Ricordiamo sempre che investire nei bambini è sempre un buon inizio”! Ha concluso il Sindaco della Città di Bellona, Dott. Filippo Abbate: “Muoversi fuori casa sviluppa l’autostima e contribuisce ad un sano equilibrio psicologico. Questa sola motivazione basterebbe per convincerci a mandare i nostri figli a scuola da soli. All’entrata e all’uscita dei bambini, le scuole vengono prese d’assalto dalle automobili che congestionano l’intera zona di traffico. Paradossalmente siamo proprio noi che per proteggere i nostri figli contribuiamo ad aumentare i pericoli ed il degrado dell’ambiente. Promuovere l’andare a scuola a piedi è un modo per rendere la città più vivibile, meno inquinata e pericolosa. Con il Piedibus vogliamo cambiare le nostre abitudini ed esso ci consente una scelta semplice ed efficace. Andare a scuola a piedi è un’occasione per socializzare, farsi nuovi amici ed arrivare di buon umore e pimpanti all’inizio delle lezioni. Si impara l’educazione stradale sul campo e si diventa pedoni consapevoli. Per paura degli incidenti non limitiamo la libertà dei nostri figli. Muoversi è un bisogno vitale dei bambini. Prima o poi saranno liberi di circolare in ogni caso e sarà meglio che siano preparati a difendersi nel traffico. Questa mattina dobbiamo ringraziare i ragazzi, i veri protagonisti del Piedibus”.
C.S.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru