Lun. Mag 25th, 2020

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Benevento. Furti e scippi ai danni di studenti e anziane: arrestato 28enne

2 min read
EVENTI IN EVIDENZA

L’uomo è ritenuto responsabile di diversi episodi

BENEVENTO. Nella prima mattinata odierna è stata data esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari, su richiesta della Procura della Repubblica di Benevento, che dispone gli arresti domiciliari nei confronti di un ventottenne beneventano, ritenuto responsabile di diversi reati di furto aggravato e con strappo.

L’uomo, nei mesi scorsi, con condotte seriali, aveva sottratto numerosi telefoni cellulari a giovani studenti, approfittando dei momenti di salita e discesa dagli autobus ed in altre circostanze aveva rubato, agendo con estrema destrezza, i portafogli di diverse vittime, prevalentemente anziane.

In un paio di occasioni l’indagato aveva anche strappato violentemente di mano la borsa a due donne, delle quali una di età particolarmente avanzata. Le indagini, condotte dalla Squadra Mobile di Benevento, attraverso l’esame accurato dei filmati estrapolati da vari sistemi di videosorveglianza, l’escussione delle vittime e le attività di individuazione fotografica, hanno permesso di raccogliere gravi indizi di colpevolezza, alla base della misura cautelare oggi eseguita.  

Leggi anche;

Napoli. Incendi boschivi, al via il nuovo piano regionale di contrasto

Caserta. Consorzio Idrico Terra di Lavoro: la Corte dei Conti accerta un danno erariale di oltre 3 milioni di euro

SOSTIENICI!
In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a V-news.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, di qualunque tipo possiate farlo, fondamentale per il nostro lavoro.
Siamo un progetto no-profit di comunicazione assolutamente innovativo in Italia e rimarremo sempre tali.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie, Thomas Scalera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Open

Close