• Dom. Ott 17th, 2021

Benevento. Operazione ‘Alto Impatto’: un arresto, undici denunce, nove fogli di via, otto veicoli sequestrati

DiThomas Scalera

Apr 25, 2016

news_foto_30208_carabinieri_benevento_02
BENEVENTO. Un arresto, undici denunce, nove Fogli di Via obbligatori, otto veicoli sequestrati. Scoperte e sequestrate anche una pistola e cocaina.
Sono questi i risultati dei controlli straordinari effettuati nel week-end dai Carabinieri del comando provinciale di Benevento nell’ambito dell’Operazione “Alto Impatto”.
I militari hanno eseguito l’ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica di Benevento nei confronti di Luigi Francesca, beneventano 27enne, già noto per i suoi trascorsi penali ed attualmente sottoposto agli arresti domiciliari, perché ritenuto responsabile dei reati di evasione e rapina per i quali dovrà scontare una pena di 3 anni e 7 mesi di reclusione.
Lo stesso è stato condotto presso la casa circondariale di Benevento a disposizione della stessa autorità giudiziaria.
Denunciati: un beneventano 26enne, sottoposto all’obbligo di dimora e risultato assente dalla sua abitazione in occasione di un controllo; un 30enne e un 19enne, originari di Montesarchio, intercettati nella zona industriale di Ponte Valentino a bordo di un furgone con un carico di 50 lamiere zincate, risultate rubate da una ditta di profilati metallici dell’area industriale: la refurtiva è stata restituita al legittimo proprietario, mentre i due sono stati deferiti per furto aggravato.
Problemi anche per un 34enne, attualmente sottoposto agli arresti domiciliari: nel corso del controllo e di una perquisizione domiciliare, è stato scoperto che lo stesso si era allacciato abusivamente alla rete elettrica pubblica.
Deferito anche un 37enne di Benevento: fermato mentre era a bordo del proprio motociclo, è stato sorpreso e riscontrato positivo alla guida sotto l’influenza di stupefacenti; inoltre, era senza patente di guida ed il mezzo privo della copertura assicurativa; pertanto, oltre ad essere denunciato gli è stata sequestrata la moto.
Un cittadino 38enne di nazionalità senegalese, domiciliato a Napoli, è stato fermato in viale Principe di Napoli e denunciato per aver posto in vendita supporti audiovisivi illecitamente riprodotti.
Altri cinque veicoli sono stati sequestrati a persone che, messesi alla guida, sono stati trovati senza la necessaria copertura assicurativa e senza avere la licenza.
Tre pregiudicati domiciliati a Caserta sono stati, invece, segnalati per il Foglio di Via obbligatorio dal centro di Buonalbergo: i tre, a bordo della loro autovettura, stavano girovagando per il paese nella presumibile ricerca di probabili obiettivi da depredare.
Segnalato per uso personale alla locale Prefettura anche un 26enne che è stato trovato in possesso di un grammo di hashish.
A Telese Terme uno studente è stato, invece, segnalato alla Prefettura perché trovato in possesso di due grammi di hashish.
A Pontelandolfo e Amorosi i militari hanno proposto due Fogli di Via obbligatori nei confronti di un pregiudicato molisano di Campobasso e di uno di Caiazzo, in provincia di Caserta, mentre si aggiravano senza motivo e con fare sospetto.
I militari della Valle Caudina hanno invece deferito una 24enne e un 22enne, entrambi di Montesarchio, perché sorpresi mentre stavano conducendo, rispettivamente, un veicolo e un ciclomotore senza la licenza; il ragazzo, in sella allo scooter, inoltre, viaggiava senza la prevista copertura assicurativa e la targa del veicolo era contraffatta: tutti e due i mezzi sono stati sequestrati.
Problemi anche per due pregiudicati di 48 anni, entrambi di San Felice a Cancello, per non essersi fermati all’alt imposto loro dai militari e per aver fornito false generalità; i due, in più, sono stati segnalati per il Foglio di Via obbligatorio.
Denunciato anche un 62enne di Durazzano, trovato con una pistola calibro 7,65 marca Beretta, di proprietà del padre defunto, ma per il quale l’uomo non aveva provveduto alla regolarizzazione.
Nei pressi di una sala scommesse, ubicata lungo la Fondo Valle Isclero, i Carabinieri hanno invece rinvenuto in un sacchetto di plastica, opportunamente nascosto, con 9 grammi di cocaina.
Infine, due pregiudicati napoletani a Colle Sannita e tre pregiudicati rumeni a Reino sono stati segnalati rispettivamente per il Foglio di Via obbligatorio dai due centri fortorini perché sono stati intercettati mentre si stavano aggirando senza giustificato motivo nei pressi di obiettivi sensibili.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru