campaniaCronacaNews

Benevento. Serrata attività antidroga dei Carabinieri in città: ecco i particolari

Ancora una operazione antidroga condotta dai militari del Comando Provinciale di Benevento

BENEVENTO. I Carabinieri, oggi, nella tarda mattinata, nel corso di un servizio coordinato finalizzato ad infrenare il fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, hanno arrestato un quarantenne di Benevento residente nella centrale zona di Pace Vecchia, noto nell’ambiente droga e con alle spalle altre vicende giudiziarie specifiche.

I Carabinieri che da tempo osservavano l’uomo, nel corso della perquisizione domiciliare, hanno rinvenuto e sequestrato dieci grammi di cocaina, vario materiale per il confezionamento dello stupefacente e la somma in contante di 2.640 euro, ritenuta provento dell’attività di spaccio.

L’operazione rappresenta un altro tassello alla serie di operazioni antidroga condotte dai militari del Comando Provinciale di Benevento che dagli inizi di settembre hanno arrestato innumerevoli pusher cittadini, sequestrato circa duecentocinquanta grammi di cocaina, oltre a sequestrare nelle diverse operazioni antidroga anche 200.000 euro, ritenuto provento di attività di spaccio.

Lo spacciatore è stato ristretto in regime di detenzione domiciliare a disposizione della dott.ssa Rosa che ha coordinato le operazioni.

Cocaina

La cocaina è una sostanza stupefacente che agisce come potente stimolante del sistema nervoso centrale, vasocostrittore e anestetico. È un alcaloide che si ottiene dalle foglie della coca (Erythroxylum coca), pianta originaria del Sud America, principalmente del Perù, della Colombia e della Bolivia. Viene classificata come una droga pesante.

Oggi è uno dei più diffusi stupefacenti, acquistando spesso l’immagine di uno “status sociale” (forse per via anche del suo costo), conoscendo un aumento specie nei primi anni ’90 e poi nei primi anni 2000. È una sostanza controllata e illegale (con l’eccezione di qualche uso medico) che viene venduta in strada sotto forma di polvere con una purezza media del 5-50%.

Gli effetti della cocaina si manifestano in relazione alla modalità di assunzione: molto rapidamente nel caso di somministrazione endovenosa e via via più lentamente con l’inalazione, con l’aspirazione e con la masticazione.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Redazione V-news.it
Il bot redazionale

    Comments are closed.