• Mar. Ott 19th, 2021

Bergamo: Uomo accoltellato per strada. Fermato il presunto omicida

L’uomo di origine tunisina  è stato accoltellato per strada in seguito ad un malinteso. Lascia una giovane moglie e due figli

Bergamo. E’ finita in tragedia per il giovane Tayari Marouan, un trentaquattrenne tunisino,accoltellato da un ventenne in strada mentre passeggiava in compagnia di sua moglie e dei suoi figli, entrambi minori di cui uno neonato.

Uomo accoltellato – Nella foto la vittima con la sua famiglia

La vittima si trovava in una delle strade principali della cittadina e in seguito ad un malinteso,ha urtato un giovane passante, è accaduto l’increscioso episodio. Nulla di grave in apparenza,ma non è stato così per il presunto omicida.

Il ventenne, ora in stato di fermo, si sarebbe recato a casa per prendere un coltello a serramanico per poi tornare in strada in cerca della vittima ed aggredire l’uomo, accoltellato davanti agli occhi della sua famiglia.

Il tutto è avvenuto nella giornata di ieri dopo le ore 13 nei pressi di Via Novelli,proprio accanto ad una Caserma e sul posto sono accorsi sia i  Carabinieri e sia  un’ ambulanza il cui personale sanitario  ha cercato di rianimare l’uomo con un massaggio cardiaco ma non c’è stato nulla da fare.

 Le forze dell’ordine in breve tempo hanno rintracciato il presunto assassino, che nel frattempo si era allontanato dal luogo del delitto, e portato prima in caserma poi in ospedale in seguito ad un malore.

Sul posto sono arrivati anche gli uomini della scientifica per i rilievi e solo dopo quest’operazione, intorno alle 17.30 la salma è stata trasportata in obitorio. Al momento dell’accaduto, non c’erano testimoni presenti se non la famiglia della vittima e il presunto omicida.

Non sono ancora chiare le dinamiche dell’accaduto ma con la ricostruzione dei fatti sarà poi possibile poter appurare le dinamiche che hanno spinto l’assassino a compiere un gesto così deplorevole.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Marianna D’Antonio

Classe '85. Attivista per la tutela degli animali, avida lettrice ed amante delle serie tv e film d'autore. "Il problema della razza umana e' che gli idioti sono assolutamente sicuri,mentre le persone intelligenti sono piene di dubbi." Bertrand Russell