Breaking NewscampaniaCronaca

Bonea. Minaccia prima un’impiegata comunale e poi una delle poste: arrestato

L’uomo aveva con sé anche un’ascia

BONEA (BN). Questo pomeriggio, i Carabinieri della Stazione di Montesarchio, a conclusione della attività investigativa, hanno proceduto all’arresto di un 49enne di Bonea.

A seguito di richiesta telefonica pervenuta alla Centrale Operativa, i militari, si recavano presso gli uffici del Comune di Bonea, in quanto era stata segnalata la presenza di un uomo in evidente stato di agitazione. Giunti sul posto i militari accertavano che l’uomo aveva minacciato gli impiegati ivi presenti, per questioni scaturite dal diniego al rilascio dei sacchetti per la spazzatura, lasciando gli uffici comunali per recarsi presso le Poste di quel centro. I carabinieri giungevano presso quei uffici postali in tempo per verificare che, lo stesso uomo, a seguito del blocco per il prelievo di contante della sua carta postepay, se la stava prendendo, sempre con toni minacciosi, con l’impiegata delle Poste, che le stava spiegando che la carta di credito era stata bloccata dalla Direzione Centrale.

I militari, constatando il grave stato di alterazione dell’uomo, riuscivano a bloccarlo e, nel mentre eseguivano la sua perquisizione personale all’interno di uno zaino che il 49enne aveva con sé, rinvenivano anche un’ascia del tipo usato per tagliare la legna, che, pertanto, è stata posta sotto sequestro.

L’uomo, quindi al termine degli accertamenti e delle testimonianze rese dalle persone presenti hanno proceduto ad arrestare D.N.T. perché ritenuto responsabile dei reati di violenza privata, minaccia, atti persecutori e tentata estorsione e, su disposizione del Sostituto di Turno, lo accompagnavano presso la propria abitazione in regime di detenzione domiciliare.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Redazione V-news.it
Il bot redazionale

    Comments are closed.